Cronaca
Chiari

Arrivano le bandiere: le Quadre saranno diverse, ma ci saranno

Anche la settimana del Palio sarà caratterizzata dalla straordinarietà

Arrivano le bandiere: le Quadre saranno diverse, ma ci saranno
Cronaca Bassa, 02 Luglio 2020 ore 11:32

Eventi e pubblicazioni online, ma soprattutto bandiere. Partendo dallo spirito di festa che si associa da sempre alla settimana clarense per eccellenza, sin dai prossimi giorni nella Città di Chiari si vedranno spuntare le bandiere gialle, rosse, verdi e blu che andranno a ricordare quanto bella sia la realtà di Chiari: una comunità mai arrendevole che non vede l'ora di tornare a viversi nella propria totalità.

Quadre diverse, ma ci saranno

L’edizione 2020 del Palio delle Quadre sarà del tutto inedita. Proprio come l'anno che si sta vivendo, anche la settimana del Palio sarà caratterizzata dalla straordinarietà: la volontà è quella di non perdere una tradizione sentita che si protrae da oltre quarant’anni, ma adattarla ai tempi correnti, senza venire meno al suo spirito.

Infatti, la situazione attuale - seppur migliore rispetto ai mesi trascorsi - risulta piuttosto instabile, pertanto risulta veramente difficile anche solo immaginare di poter mettere in atto una manifestazione che ogni anno vede migliaia di persone passeggiare in città. Tuttavia, l’obiettivo sarà quello di realizzare questa edizione con la volontà di dare vita ad una settimana che richiami la storia della manifestazione attraverso eventi e pubblicazioni online e che possa donare alla città un momento di festa, seppur molto diversa dall'idea che solitamente viene associata al Palio delle Quadre.

Del resto, questa festa ha sempre suscitato in molti un forte senso di comunità e di appartenenza, e un pizzico di orgoglio: sentimenti che oggi più che mai possono rappresentare una forza motrice che dia luogo a un moto positivo, ma con una parola d'ordine: rispetto.

In primo luogo, il rispetto per tutti i concittadini che nei mesi scorsi hanno dovuto affrontare in prima persona questa terribile pandemia, spesso con epiloghi drammatici. Ecco perché questo Palio 2020 non punterà sul folklore in quanto tale, ma contribuirà a donare attimi di spensieratezza che possano sostenere la ripresa della vita si tutti.

A seguire, si manterrà il massimo rispetto per le direttive sanitarie che permangono nella socialità di tutti i giorni: imprescindibili perché rappresentano la prima forma di tutela. Infine, ma non per ultimo, il rispetto verso gli esercenti locali, una delle categorie più danneggiate dalla crisi in atto: di concerto con i Presidenti delle Quattro Quadre, si è ritenuto corretto evitare ingerenze nei confronti dei locali di somministrazione che stanno faticosamente ripartendo.

La volontà

Ora è tempo per Chiari di ritrovare se stessa e le bandiere delle Quadre che dai prossimi giorni sventoleranno in città saranno segnale di questa precisa volontà.

Un articolo di approfondimento sarà pubblicato anche sul ChiariWeek in edicola a partire da domani, venerdì 3 luglio.

Necrologie