Cronaca
Desenzano

Arrestato un cittadino rumeno per contrabbando di tabacco

Sul quarantenne pendeva un mandato di arresto europeo in relazione alla condanna inflitta dall’autorità rumena

Arrestato un cittadino rumeno per contrabbando di tabacco
Cronaca Garda, 23 Gennaio 2021 ore 12:30

Arrestato un cittadino rumeno per contrabbando di tabacco.

Arresto

Gli uomini del Commissariato di Desenzano del Garda ieri hanno arrestato un cittadino di nazionalità rumena, N.I. classe 1980, su cui pendeva un mandato di arresto europeo in relazione alla condanna definitiva inflitta dall’autorità rumena, dovendo scontare la pena di anni 5 e mesi 6 di reclusione per i reati di associazione a delinquere e contrabbando di tabacchi.

Contrabbando

I fatti risalgono al 2008, 2012 e 2016 quando, l’arrestato, unitamente ad altri connazionali, si associava al fine di contrabbandare, tra Moldavia e Ucraina tabacchi lavorati nel tentativo di eludere la tassazione nazionale prevista sul commercio di tali prodotti. In particolare, gli investigatori, ricevuta la segnalazione da parte dello Servizio Di Cooperazione Internazionale della Direzione Centrale della Polizia Criminale, attivavano prontamente i dovuti accertamenti identificando immediatamente il ricercato dalle Autorità Rumene in un soggetto residente nel comune di Desenzano del Garda. Gli operatori, quindi, davano immediata esecuzione al mandato d’arresto europeo.

Estradizione

Il rumeno catturato, ultimati gli atti di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Brescia, a disposizione della Procura Generale di Brescia, A.G. procedente, per le successive procedure di estradizione, che si svolgeranno dinanzi la Corte d’Appello di Brescia, finalizzate ad estradare l’arrestato nel paese di origine, ove dovrà scontare la pena inflitta in precedenza dagli organi giudiziari rumeni.

Necrologie