Menu
Cerca
Brescia

Arrestato spacciatore al “Parco Gallo”

Un 30enne italiano nello zaino aveva diverse dosi di marijuana e 320 euro provento dell’attività illecita.

Arrestato spacciatore al “Parco Gallo”
Cronaca Brescia, 09 Marzo 2021 ore 17:06

Nella tarda serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Brescia hanno arrestato in flagranza di reato un 30enne, di fatto senza fissa dimora, poiché ritenuto responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari stavano svolgendo un servizio mirato di controllo del territorio finalizzato al contrasto alla compravendita di sostanze stupefacenti proprio per le vie adiacenti il “Parco Gallo”, noto alle Forze di Polizia per i recenti episodi di violenza e spaccio a giovani, tra cui minori, quando notavano un uomo di origine italiana, con indosso uno zainetto, assumere un atteggiamento sospetto.

Appostamento e arresto

Dopo un breve appostamento a debita distanza, i militari decidevano di procedere ad un controllo e a seguito di perquisizione personale venivano rinvenuti, custoditi nello zaino, all’interno di una scatolina in alluminio, 6 involucri in carta stagnola di marijuana, per un peso complessivo di gr. 6,80 mentre ulteriori 19 involucri della stessa sostanza stupefacente per un peso complessivo di gr. 21,20 erano contenuti all’interno di una busta di cellophane. Occultato all’interno dello zaino vi era inoltre denaro contante per euro 230 ritenuto provento dell’attività illecita. Il 30enne è stato trattenuto nella notte presso la camera di sicurezza della Caserma dei Carabinieri di Piazza Tebaldo Brusato sino al rito direttissimo celebrato stamattina.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli