Arrestato per il furto alla Coin, evade i domiciliari

Ai domiciliari per aver tentato di rapinare la coin, li evade prima del proccesso. Rintracciato dalla polizia, si trova ora in carcere

Arrestato per il furto alla Coin, evade i domiciliari
Brescia, 08 Febbraio 2019 ore 13:47

La Polizia di Stato ha arrestato un 43enne per il reato di evasione dagli arresti domiciliari

Il caso

Era stato sottoposto al regime della detenzione domiciliare, dopo che nei giorni scorsi si era reso protagonista di un furto “armato di un collo di bottiglia rotto” all’esercizio commerciale “COIN”. L’uomo era stato bloccato dagli operatori della Squadra Volanti, immediatamente giunti sul posto. Nella scorsa notte, è stato rintracciato da un equipaggio della Squadra Volante e tratto in arresto per il reato di evasione.

L’arresto

Il 43enne, cittadino bresciano, collocato ai domiciliari in attesa del giudizio direttissimo, incurante degli obblighi imposti dalla misura cautelare, si era allontanato dall’abitazione. Gli agenti giunti sul posto, per accompagnarlo al processo, hanno costatano la sua assenza. Le immediate ricerche hanno consentito di rintracciare l’evaso a cui è stata applicata ordinanza di custodia cautelare in carcere.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia