Cronaca

Arrestata una borseggiatrice a Sirmione

Arrestata una 23enne bulgara intenta a sottrarre il portafoglio a un disabile e un 61enne italiano per furto

Arrestata una borseggiatrice a Sirmione
Cronaca Garda, 19 Settembre 2018 ore 15:41

Arrestata una borseggiatrice a Sirmione.

Borseggio

I Carabinieri della Stazione di Sirmione hanno individuato tra la folla del centro storico una borseggiatrice  bulgara 23enne intenta a sottrarre il portafoglio a un disabile. La ragazza è stata subito bloccata e la refurtiva è stata  restituita al malcapitato.

Grazie all'aiuto di testimoni le forze dell'ordine hanno individuato, in un’area parcheggi poco distante, i due complici della donna.

Arresto

La borseggiatrice è stata arrestata per furto aggravato. Arresto convalidato e applicazione del divieto di ritorno nel comune di Sirmione con pena patteggiata. Mentre i complici, trovati in possesso di altra refurtiva, sono stati deferiti in stato di libertà per ricettazione.

Furto

Il personale dell’aliquota radiomobile della sede di Desenzano,  allertato dal personale della sicurezza del supermercato Iper all’interno del Centro Commerciale “Il Leone” di Lonato, ha arrestato un italiano 61enne.

L'uomo, poco prima di darsi alla fuga con la refurtiva - una tenaglia e una scheda micro SD - ha spintonato due addetti alla sicurezza.

L’intervento dei militari ha permesso di recuperare la refurtiva e restituirla al responsabile dell’esercizio commerciale. L’uomo è stato condotto nella propria abitazione agli arresti domiciliari come disposto dall’A.G. in attesa di giudizio. L'arresto è stato convalidato.

Necrologie