Cronaca
Crisi economica

Approvato all'unanimità l'accordo sindacale per Pasta Zara

I sindacati nelle trattative con la proprietà hanno cercato di tutelare i lavoratori dopo la chiusura dello stabilimento di Rovato prevista a dicembre.

Approvato all'unanimità l'accordo sindacale per Pasta Zara
Cronaca Sebino e Franciacorta, 12 Novembre 2021 ore 08:25

La chiusura dello stabilimento rovatese di Pasta Zara ormai è inevitabile. La produzione nel sito di via 25 Aprile proseguirà fino al 31 dicembre, poi si fermerà. In questi giorni le organizzazioni sindacali stanno dunque cercando di tutelare al massimo i dipendenti. Nell’incontro di martedì a Rovato tra Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil e l’amministratore delegato di Pasta Zara, Mauro Albani, è stata discussa una bozza di intesa che ieri, giovedì, è stata presentata ai dipendenti durante l’assemblea e l’accordo è passato all’unanimità.

Approvato all'unanimità l'accordo sindacale per Pasta Zara

"Anche in una situazione spiacevole come la chiusura di una fabbrica si è trovato un accordo sindacale con il consenso pieno da parte dei lavoratori", ha commentato Daniele Cavalleri (Fai Cisl). Tre i percorsi possibili per i lavoratori, che dovranno prendere una decisione entro il 10 dicembre. Il primo è la proroga dell’accordo per l’incentivo all’esodo, che terminava il 31 ottobre, fino al 31 dicembre, per i dipendenti che intendono scegliere la risoluzione consensuale, con buonuscita economica; il secondo è la richiesta di un ulteriore anno di cassa integrazione per cessata attività; il terzo, infine, riguarda i lavoratori disposti a trasferirsi da Rovato a Riese Pio X, in provincia di Treviso, la roccaforte dell’azienda che continuerà a produrre, per i quali i sindacati hanno chiesto e ottenuto gli stessi aspetti retributivi e anche un indennizzo (per coprire, ad esempio, le spese di trasloco e ricerca di un alloggio). "Cercheremo poi di predisporre un percorso di politiche attive per favorire il reinserimento lavorativo", ha aggiunto Cavalleri.

L’unica strada che sembra impercorribile è quella della cessione ad altro operatore: nessuno, infatti, ha manifestato interesse.

Necrologie