Il caso

Appello su Facebook ai vandali dell’asilo: “Fatevi avanti”

Il video dell'intrusione è stato pubblicato sulla pagina del Comune di Palazzolo.

Appello su Facebook ai vandali dell’asilo: “Fatevi avanti”
Sebino e Franciacorta, 06 Ottobre 2020 ore 12:31

Teppisti scuola asilo s. Gieseppe adesso ed e chiusa

Pubblicato da Gianfranco Mercuri su Domenica 4 ottobre 2020

Nel video pubblicato sulla pagina Facebook del Comune di Palazzolo si vedono dei ragazzi che corrono, di spalle, dopo essersi introdotti abusivamente nella scuola dell’infanzia San Giuseppe. Un comportamento di per sé grave e ancor più in un periodo in cui gli accessi alle strutture scolastiche sono regolamentati da rigide norme anti-contagio. Il messaggio che accompagna il filmato è un avvertimento e un invito: “Fatevi avanti ora se non volete aggravare la vostra posizione”.

Appello su Facebook ai vandali dell’asilo

In realtà all’interno dell’istituto San Giuseppe non si sono verificati atti vandalici o danneggiamenti. L’unica violazione, dunque, è stata quella di introdursi abusivamente nella struttura. Atti vandalici ed episodi di disturbo alla quiete pubblica si sono invece verificati più volte, nelle scorse settimane, nel quartiere San Giuseppe. Una situazione “intollerabile” per molti cittadini, che ha spinto l’Amministrazione comunale a intervenire. “Premesso che sono in corso le verifiche da parte della Polizia Locale con le telecamere di videosorveglianza in loco per giungere all’identificazione dei ragazzi che domenica 04.10.2020 si sono introdotti indebitamente nella scuola di San Giuseppe, comportamento non tollerabile, che può integrare gli estremi di una violazione di carattere penale, si consiglia agli interessati e ai loro genitori di “farsi avanti” spontaneamente con il Comando di Polizia Locale per evitare di aggravare ulteriormente la loro posizione”, questo il post che accompagna il video pubblicato su Facebook. L’intento, come ha spiegato il sindaco Gabriele Zanni, era quello di lanciare un messaggio, per attirare l’attenzione delle famiglie su episodi non positivi e richiamare i ragazzi al senso civico.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia