Una bella storia!

Annuncia la gravidanza e firma un contratto a tempo indeterminato

A premiare la giovane che a settembre darà alla luce il suo secondo bambino, la serietà e la professionalità mai venute meno.

Annuncia la gravidanza e firma un contratto a tempo indeterminato
Cronaca Brescia, 07 Agosto 2021 ore 09:54

Ha comunicato al datore di lavoro di essere incinta e ha rimediato un contatto a tempo indeterminato: è successo al centro estetico Batik Wellness di Lainate (Mi).

Lieto fine

Una storia che descrive un lieto fine, da questo punto di vista, ma che purtroppo assai raramente si verifica quando si parla del connubio lavoro-maternità, mentre più frequenti ahimè, sono le discriminazioni di genere, quasi a voler etichettare la donna come soggetto fragile ed il desiderio di diventare madre viene troppo spesso interpretato come fattore penalizzante non solo in fase di colloquio di lavoro ma anche dopo aver esercitato la professione per svariati anni.

Una vera e propria sorpresa

Protagoniste di questa storia a lieto fine sono Valentina Califano, 35 anni, e la sua titolare Maria Falco del centro estetico Batik Wellness di Lainate. Il contratto di Valentina sarebbe scaduto a novembre etra un mese darà alla luce il suo secondo figlio, la graditissima quanto inattesa sorpresa non solo del rinnovo del contratto ma anche a tempo indeterminato è giunta un paio di mesi fa. Una notizia del tutto inaspettata anche considerando il periodo di crisi post Covid nel corso del quale il centro estetico in questione, come molti altri del resto, è rimasto in cassa integrazione.

Un traguardo meritato

Ad essere stata premiata è stata anche la serietà e la professionalità di Valentina la quale, nel corso degli anni è passata da da estetista a responsabile tecnico e quindi alla gestione del negozio, con quindici anni di esperienza alle spalle. La titolare descrive Valentina come una persona responsabile e puntuale sul lavoro, una persona di fiducia.

Lavoro-maternità, le agevolazioni del 2021

Sul tema del rapporto maternità e lavoro si è parlato tanto soprattutto nell'ultimo periodo quando il dilagare della pandemia da Covid-19 ha messo letteralmente in ginocchio l'economia e, a tal proposito, sono state promosse svariate agevolazioni. Tra queste la predisposizione dell’ Assegno unico temporaneo e del futuro Assegno Unico Universale nel 2022, coloro che desiderano invece diventare mamma possono chiedere ancora il bonus mamma domani: un assegno di 800 euro che l'Inps eroga alle donne che sono diventate madri e a quelle che scelgono di percorrere la via dell'adozione di un minore. Il 2021 ha visto anche l'adozione del Bonus Bebé pensato per tutti coloro che abbiano adottato o avuto un figlio dal primo gennaio al 31 dicembre 2021 e viene erogato ai neogenitori per un anno.

 

 

Necrologie