Cronaca
Ambiente

Ancora sversamenti illeciti nel fiume, interviene l'Arpa

Non si tratterebbe di un caso isolato.

Ancora sversamenti illeciti nel fiume, interviene l'Arpa
Cronaca Valli, 31 Dicembre 2021 ore 10:39

Non c'è pace per il fiume Gobbia a Lumezzane, dopo l'ennesimo sversamento illecito nelle sue acque.

Le verifiche del caso

A confermarlo l'Arpa Brescia a seguito di verifiche effettuate dopo le segnalazioni da parte di un residente. La Procura, a sua volta avvisata, ha disposto il sequestro di una zona industriale della Valtrompia. Non si tratterebbe tuttavia di un caso isolato: solo un mese fa a Sarezzo infatti, un'altra ditta che produce posateria ha riversato nel fiume 6mila litri di acido ferrico, il tutto avvenuto durante le operazioni di pulitura degli impianti da parte degli addetti. Il tutto è finito in un primo momento nei tombini e quindi nel torrente.

Analisi sui liquidi

Il fatto, non è passato inosservato. La situazione è stata infatti posta all'attenzione della Polizia Locale di Lumezzane che ha prontamente allertato l'Arpa Brescia per verificare, tramite sopralluogo, lo sversamento illegale. Sono attualmente in corso le opportune analisi per comprendere a fondo quali siano i liquidi finiti, ancora una volta, nel fiume Gobbia.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie