Cronaca
Violenza

Alza le mani sulla compagna in strada e non risparmia neppure i poliziotti

La segnalazione è partita da alcuni passanti testimoni inconsapevoli dell'accesa lite.

Alza le mani sulla compagna in strada e non risparmia neppure i poliziotti
Cronaca Brescia, 12 Gennaio 2022 ore 16:19

Increscioso episodio di violenza avvenuto per strada a Brescia.

Violenza

Un uomo di 37 anni di origine magrebine ha alzato le mani prima contro la compagna e poi si è buttato contro i poliziotti che in seguito lo hanno arrestato. Successivamente i poliziotti sono stati condotti in Pronto Soccorso per le opportune cure del caso.

Un'accesa lite

Il fatto ha avuto luogo nella serata di lunedì 10 gennaio in via Corsica. Erano da poco passate le 20 quando alcuni passanti hanno segnalato un'accesa lite tra un uomo e una donna. Di li a poco dalla centrale operativa è stata inviata una volante del commissariato Carmine. Una volta giunti sul posto gli agenti hanno assistito all'aggressione e quindi intervenuti per fermare quanto stava accadendo.  Alla donna, dopo essere stata invitata a recarsi in ospedale , è stato consigliato di denunciare il compagno ma avrebbe rifiutato.

Irregolare

Ma non è tutto: una volta giunti nelle stanze del commissariato del Carmine l'uomo ha colpito con violenza gli agenti. Il 37enne è risultato poi essere non regolare sul territorio italiano. Per lui sono scattate le manette per resistenza, lesioni ed oltraggio a pubblico ufficiale per poi tornare in libertà. Sottoposto al processo per direttissima, è stato sottoposto all'obbligo di firma.

 

 

Necrologie