manerbio

Altolà alla febbre: in Municipio arrivano i termoscanner

I dispositivi sono dotati anche di riconoscimento facciale per verificare che l’utente stia indossando la mascherina.

Altolà alla febbre: in Municipio arrivano i termoscanner
Bassa, 06 Giugno 2020 ore 09:16

Senza mascherina o con la febbre? Altolà: da oggi in Municipio non si entra. A dirlo saranno i due termoscanner che in questi giorni verranno installati a palazzo Luzzago: una forma di protezione, in primis, per i dipendenti comunali, ma anche per gli utenti che (ri)accedono ai servizi.

Febbre? Altolà!

Le due «sentinelle» verranno posizionate all’ingresso principale in piazza Battisti e a quello secondario in via Insurrezione nazionale. I dispositivi (del costo totale di 4.148 euro, stanziati nel capitolo di Bilancio creato in via straordinaria per l’emergenza Covid-19) sono dotati di un sistema elettronico integrato che permette sia di rilevare in tempo reale la temperatura corpora delle persona, sia di controllare che l’utente che entra un Municipio stia indossando la mascherina.

L’articolo completo sul Manerbioweek in edicola da venerdì giugno

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia