Cronaca
Chiari, Iseo e Orzinuovi

All’Asst Franciacorta è nato l’Ambulatorio del dolore

L’accesso alle strutture sarà su prenotazione, tramite Cup, per coloro che vorranno usufruire del servizio gestito dalla direzione Sociosanitaria.

All’Asst Franciacorta è nato l’Ambulatorio del dolore
Cronaca Bassa, 18 Aprile 2021 ore 10:00

Coronavirus, ma non solo. L'Asst pensa ai vaccini, al virus e a potenziare tutti gli altri servizi per essere sempre più vicino al paziente.

All’Asst Franciacorta è nato l’Ambulatorio del dolore

"Anche se l’attenzione di tutti è focalizzata sul Covid, è opportuno ricordare che in Asst Franciacorta sono attivi e si stanno implementando anche altri servizi per i cittadini. Uno di questi è l’Ambulatorio del dolore diretto dal dottore Andrea Tinnirello". Sono le parole del direttore Socio Sanitario dell’Azienda, Giuseppe Solazzi.
Ma di cosa si tratta? Quali sono le novità?

Le sedi dell’Ambulatorio

L’ambulatorio opera principalmente all’ospedale di Chiari, ex Mellino Mellini, ed elargisce i suoi servizi nei giorni di lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì. Al suo interno vengono erogate prime visite e controlli per la terapia del dolore rivolte a pazienti affetti da dolore cronico (intendendo per tale il dolore che persiste per più di tre mesi sia di origine oncologica che legato a patologie non neoplastiche).  Una sede è attiva anche all’ospedale di Iseo, dove il giovedì vengono effettuate visite ed infiltrazioni e, come spiegato più avanti, una nuova iniziativa è stata avviata anche nel presidio di Orzinuovi.

Quali sono i pazienti in cura all’Ambulatorio?

"La maggior parte dei pazienti è affetto da dolore cronico di tipo osteoartrosico localizzato prevalentemente alla colonna vertebrale e alle grandi articolazioni (spalla, ginocchio, anca) - hanno spiegato - Circa il 30 % dei pazienti è affetto da dolore neuropatico (legato a disfunzione o danno del sistema nervoso centrale o periferico) come neuropatia diabetica, nevralgia posterpetica, nevralgia trigeminale o esiti di interventi chirurgici sulla colonna vertebrale".

In cosa consistono le prestazioni?

"Vengono erogate procedure di tipo infiltrativo per permettere, ove indicato, un miglior controllo del dolore con ridotta assunzione di farmaci analgesici - hanno aggiunto - Procedure di agopuntura e tecniche complementari sono erogate all’Ambulatorio di Chiari a completamento dell’offerta terapeutica".
Ma non solo in città, la struttura del capoluogo del Sebino non è stata messa da parte. "Accanto a visite e terapie infiltrative e complementari sono erogate procedure di livello avanzato in sala operatoria presso il presidio di Iseo con due sedute operatorie mensili", hanno aggiunto.

I numeri

I numeri del servizio non sono da poco. "Vengono erogate circa 120 prestazioni ambulatoriali mensili presso il presidio di Chiari e 40 presso Iseo", hanno evidenziato dall’Asst Franciacorta.

Quali sono le prossime iniziative dell’Ambulatorio del dolore?

Due sono le principali novità e riguardano, in particolare, Orzinuovi.
"Da metà febbraio, in collaborazione con la dottoressa Serena Andreoletti è stato aperto un nuovo ambulatorio settimanale il martedì dalle 9 alle 12 presso il presidio di Orzinuovi - hanno spiegato - in questa sede vengono svolte prime visite e quelle di controllo di terapia del dolore con una erogazione mensile che può raggiungere le 20 prestazioni". Ma sono in programma anche ulteriori novità.
"E’ in via di attivazione il servizio di telemedicina che permetterà di erogare prestazioni (prevalentemente visite di controllo) in maniera telematica offrendo al paziente la possibilità di essere valutato dal medico restando presso la propria abitazione in massima sicurezza, riducendo allo stesso modo i tempi di attesa per le visite in presenza", hanno concluso.

Le modalità d’accesso

Per accedere agli ambulatori (di Chiari, Iseo e Orzinuovi) è sempre necessaria la prenotazione.
Queste avvengono tramite il Cup regionale che possibile contattare al numero 800.638.638 (rete fissa), allo 02/999599 (rete mobile) o direttamente al numero aziendale dell’Asst Franciacorta 030.7102822.

Necrologie