Menu
Cerca

Allarme polenta bresciana contaminata

Allarme polenta bresciana contaminata
Cronaca 25 Aprile 2017 ore 12:08

E'allarme per 6mila confezioni di polenta bresciana, ritirata dal mercato dai carabinieri forestali di Macerata con il nucleo antisofisticazione di Ancona.

Nel mirino due lotti di polenta istantanea prodotta nell stabilimento della Grande Ruota di Dello, con sede operativa a Calvatone, in provincia di Cremona. Il prodotto distribuito in oltre 6 mila confezioni sarebbe stato ritenuto pericoloso per l'altissima percentuale di glutine e la presenza di micotossine in quantità superiori al limite di legge ma soprattutto tossiche anche per gli altri consumatori.  

Attenzione quindi alle confezioni, a chiunque abbia acquistato la polenta bresciana in versione istantanea viene richiesto il controllo del prodotto. In caso di corrispondenza chiamare lìaienda produttrice o un punto vendita di zona.  

Le specifiche del prodotto: Iris 500 grammi lotto 05 10 17 e polenta istantanea bio Iris 500 grammi lotto 10 12 17


Necrologie