Menu
Cerca

Aleggia ancora lo spettro pirossina sulla città di Castiglione

Aleggia ancora lo spettro pirossina sulla città di Castiglione
Cronaca 28 Gennaio 2017 ore 17:36

Lo spettro della Pirossina continua ad aggirarsi per Castiglione delle Stiviere. Il grande buco, originato dalla cava di ghiaia servita per la costruzione, negli anni ‘90, della tangenziale di Castiglione, è ancora al centro delle polemiche perché la Regione non si è ancora pronunciata sul piano regionale dei rifiuti.

I Comuni mantovani, con in primis Castiglione delle Stiviere, con l’appoggio anche della Provincia che ha organizzato un nuovo tavolo per ribadire le proprie posizioni, attendo che quel sito sia dichiarato escludente, e cioè non atto alla realizzazione di una discarica.

Il problema, invece, è che la Regione potrebbe dichiarare quel luogo «penalizzante», e cioè buono per realizzare una discarica, ma con alcune limitazioni.

In questo secondo caso la discarica potrebbe dunque arrivare a Castiglione. Nei giorni scorsi il Consiglio di Stato ha accolto un ricorso legato alla situazione di Montichiari che, di fatto, potrebbe penalizzare Castiglione delle Stiviere. Il ricorso è stato accettato sulla base dell’indice di pressione, e cioè si valuta una zona e, alla luce delle situazioni di pericolo ambientale, si decide se è possibile intervenire con nuovi impianti.


Necrologie