seconda edizione

Al via il secondo round del cammino per la tutela del fiume Chiese

Un percorso che Mirko Savi aveva già realizzato, un cammino di riflessione e di denuncia, una richiesta d’aiuto per la tutela del fiume, e che questa volta affronterà assieme ad altri viandanti.

Al via il secondo round del cammino per la tutela del fiume Chiese
Alto Mantovano, 10 Agosto 2020 ore 11:55

Mirko Savi, 30enne di Casalromano da sempre attivo sul territorio di Asola e da tempo impegnato nella salvaguardia dell’argine del fiume Chiese, assieme ad altri attivisti, parlando e sostenendo tematiche come la natura e l’ambiente, è partito a piedi questa mattina da Acquanegra sul Chiese, un paesino vicino ad Asola, per un’impresa che lo porterà a conoscere e ad assaporare le cose belle, e anche quelle meno belle, del fiume che da sempre bagna il territorio, in particolare la provincia mantovana e bresciana.

Al via il secondo round del cammino per la tutela del fiume Chiese

Il giovane mantovano, infatti, aveva già intrapreso un viaggio di questo tipo agli inizi del 2020, durante il quale aveva percorso a piedi circa 100 chilometri a partire dalla foce, a valle di Acquanegra sul Chiese, fino a Idro. Anche per il precedente progetto, “Al passo del Chiese” è stato seguito attraverso i social network da un vasto pubblico di persone rimaste colpite dall’attività del ragazzo. Il cammino proseguirà verso Calcinato, Bedizzole, Roè Volciano, Idro, Pieve di Bono, Rifugio val di Fumo e, il 16 agosto, alla Sorgente, tappa da valutare in corso d’opera anche in base alle forze e al meteo.

Durante il tragitto, Carmine Piccolo, del Comitato di Salute Pubblica La Corsa per la vita, e Valter Bellandi del Comitato cittadini di Calcinato accompagneranno Mirko Savi per tutta la tappa fino a Bedizzole, così come faranno anche altri attivisti nelle varie tappe del percorso. “Non è possibile aggiungersi al cammino per il pernottamento (causa anche le normative Covid19), ma per chiunque volesse agganciarsi per farsi una camminata insieme o una tappa intera, contattateci pure su Instagram, “Al Passo del Chiese” o chiamatemi al numero 3392352881, oppure scrivere una mail a acqua.del.chiese.che.unisce@gmail.com“, ha sottolineato l’ambientalista Mirko Savi.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia