Al Bonsignori un defibrillatore in ricordo di Andrea Ferrari

«Dall’amore per la terra, nasce l’amore per la vita in ricordo di Andrea Ferrari». Questa la dedica con cui l’Istituto superiore Bonsignori di Remedello ha voluto ricordare l’ex studente.

Al Bonsignori un defibrillatore in ricordo di Andrea Ferrari
Montichiari, 05 Aprile 2019 ore 10:45

Al Bonsignori un defibrillatore in ricordo di Andrea Ferrari, il 29enne di Carpenedolo scomparso a gennaio.

Memoria

«Dall’amore per la terra, nasce l’amore per la vita in ricordo di Andrea Ferrari». Questa la dedica con cui l’Istituto superiore Bonsignori di Remedello ha voluto ricordare l’ex studente, scomparso prematuramente a gennaio, a soli 29 anni a causa di un problema di salute. Andrea, dipendente della Coldiretti di Asola, era amato da tutti perché era una persona semplice, a modo, innamorato della vita, felice, un ragazzo d’oro, che amava ridere, amava la famiglia e la fidanzata. L’articolo completo in edicola con MontichiariWeek e GardaWeek.

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve