Menu
Cerca

Aggressione in discoteca: è in fin di vita

Aggressione in discoteca: è in fin  di vita
Cronaca 02 Maggio 2017 ore 10:32

Un ragazzo di 23 anni è ricoverato in gravissime condizioni agli Spedali civili di Brescia dopo un'aggressione avvenuta in una discoteca a Roè Volciano, tra Salò e Gardone Riviera, venerdì notte.

Pare che tutto sia iniziato da una spinta involontaria in discoteca, poi sfociata in una discussione.

Alcuni ragazzi albanesi residenti nella zona, avrebbero colpito la vittima di origini marocchine con un pugno in pieno volto. Nella caduta il ragazzo ha battuto violentemente la testa. Chi l'ha colpito è stato arrestato dai carabinieri di Salò con l'accusa di lesioni gravissime, i suoi tre amici sono stati denunciati a piedi libero.

Tutto sarebbe partito da una discussione nell'area fumatori all'aperto della discoteca Plaza. Un pugno molto forte tanto da spaccargli la mandibola. Sarebbe intervenuto anche il fratello del23enne, picchiato a sua volta.

Sono intervenuti subito gli uomini della security, che hanno chiamato il 118: i medici gli hanno riscontrato un edema cerebrale importante, anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita.

 


Necrologie