Cronaca
Brutta vicenda

Aggredita e accoltellata mentre rientra a casa, paura per una 60enne

Lei avrebbe opposto resistenza e così uno di loro per riuscire nell'intento di rubarle la borsetta, avrebbe estratto un coltello colpendo la donna ad un braccio.

Aggredita e accoltellata mentre rientra a casa, paura per una 60enne
Cronaca Bassa, 20 Gennaio 2022 ore 11:15

Un episodio increscioso è accaduto nella serata di ieri (mercoledì 19 gennaio) a Pisogne.

Hanno estratto un coltello

Come riportato da Areu (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) l'allarme è scattato in codice giallo pochi munti prima delle 20 in via di Mezzo. Una donna di 60 anni di origine ucraina impegnata lavorativamente come badante è stata aggredita e accoltellata mentre stava rientrando a casa. Stando alle prime sommarie ricostruzioni della vicenda, la donna sarebbe stata circondata e successivamente rapinata da tre ragazzi i quali avrebbero agito a volto scoperto per poi darsi alla fuga.

In buone condizioni

In un primo momento si sarebbero mostrati educati, l'avrebbero infatti avvicinata per chiederle un'informazione. Lei avrebbe opposto resistenza e così uno di loro per riuscire nell'intento di rubarle la borsetta, avrebbe estratto un coltello colpendo la donna ad un braccio. La donna, impaurita e sanguinante, ha chiesto aiuto. Sul posto è giunta un'ambulanza che l'ha trasportata all'ospedale di Lovere dove è giunta alle 20.18. Per fortuna le sue condizioni non destano preoccupazione: la missione è infatti stata declassata da codice giallo a codice verde.

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie