Aggressione

Aggredisce il vicino con un machete, arrestato dai carabinieri

E' successo questa notte a Padenghe

Aggredisce il vicino con un machete, arrestato dai carabinieri
Garda, 15 Agosto 2020 ore 17:46

Aggredisce il vicino con un machete, arrestato dai carabinieri di Salò.

La vicenda

I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Salò hanno arrestato nella notte di Ferragosto un uomo che ha tentato di aggredire un vicino con un machete. I militari sono arrivati a Padenghe alle 4,30 del mattino dopo una serie di segnalazioni al 112.
I due uomini, un 31enne ed un 32 enne di Padenghe, si erano incontrati in un bar della zona ed avevano chiacchierato fino a quando uno non ha chiesto all’altro di  consumare insieme una dose di cocaina. Ma l’amico che ha rifiutato l’offerta, una volta a casa si è trovato davanti il vicino 32enne che lo ha aggredito con un machete. Da qui è nata una violenta colluttazione che è stata sedata grazie all’arrivo dei vicini che hanno disarmato il giovane e fatto allontanare. Il 32enne non ha mollato il colpo però e ha sfondato a spallate il cancello d’ingresso del condominio dove vive l’amico 31enne ed una volta dentro ha tentato di sfondare anche la porta d’ingresso. L’arrivo dei carabinieri ha però bloccato il ragazzo.

L’arrivo dei militari

I segni della lite erano ben evidenti ma fortunatamente non tali da richiedere il ricovero in ospedale. Inspiegabile invece il motivo dell’aggressione perpetrata sotto l’effetto della cocaina. Il 32enne è stato arrestato e condotto davanti ai giudice del tribunale di Brescia che ha convalidato l’atto di Polizia giudiziaria, lo ha rimesso in libertà e ha disposto il rinvio della definizione del processo.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia