Menu
Cerca
E' successo a cologne

Agente gli chiede di spostare l’auto dal marciapiede e lui gli inveisce contro

Nei guai un 40enne del paese, denunciato per oltraggio e minacce.

Agente gli chiede di spostare l’auto dal marciapiede e lui gli inveisce contro
Cronaca Sebino e Franciacorta, 08 Aprile 2021 ore 17:30

Un agente gli ha chiesto di spostare l’auto dal marciapiede e lui, per tutta risposta, è andato in escandescenze minacciando e insultando la Polizia Locale. A finire nei guai è stato un 40enne di Cologne.

Agente gli chiede di spostare l’auto dal marciapiede e lui gli inveisce contro

Un semplice avviso per spostare l’auto dal marciapiedi si è trasformato in una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di declinare le generalità e minacce, indirizzate nei confronti dell’agente accertatore.

E’ successo in centro a Cologne: pochi istanti prima un cittadino aveva segnalato alla Polizia Locale del Montorfano un veicolo che creava intralcio alla circolazione poiché era in sosta di traverso sul marciapiede. Effettuato il sopralluogo, il conducente è stato invitato da uno degli agenti a spostare l’auto, in modo da garantire la pubblica sicurezza. Ma invece di fare ciò che gli veniva chiesto e rispettare le regole, l’uomo si è scagliato contro uno degli agenti, arrivando quasi a una colluttazione. Solo l’arrivo di una seconda pattuglia ha portato alla calma il 40enne, mentre nel frattempo un capannello di persone ha assistito alla scena richiamato dal trambusto.

“Inspiegabile questo atteggiamento e soprattutto inaccettabile – ha spiegato il commissario capo, Luca Leone – Negli ultimi mesi sta crescendo una proficua collaborazione tra cittadini e istituzioni con disponibilità all’ascolto e al dialogo per risolvere i problemi sul territorio. Questo evento, invece, non è stato certamente un esempio da seguire e in merito deciderà il Tribunale di Brescia”.

Necrologie