Cronaca
strano ma vero!

Affrontava esami della patente al posto di cittadini stranieri in cambio di denaro, fermato dalla Polizia di Stato

I primi sospetti alla vista di un documento che sembrava falso.

Affrontava esami della patente al posto di cittadini stranieri in cambio di denaro, fermato dalla Polizia di Stato
Cronaca Brescia, 18 Agosto 2022 ore 11:14

Nei giorni scorsi, la Polizia di Stato ha fermato un 25enne extracomunitario presso la motorizzazione civile di Brescia, intento a sostenere l’esame teorico per il conseguimento della patente di guida utilizzando i dati di un cittadino indiano e documenti falsi.

I sospetti

Dai controlli effettuati, il medesimo è risultato essere solito farsi pagare da cittadini stranieri che avevano difficoltà con la lingua italiana a sostenere l’esame teorico per la Patente di guida, ai quali offriva la possibilità di presentarsi alla motorizzazione al posto loro e di conseguire la promozione all’esame, il tutto esibendo documenti falsi. Il 9 agosto il funzionario della motorizzazione civile di Brescia responsabile degli esami, si è insospettito alla vista di un documento che sembrava falso con la fotografia annessa che non corrispondeva alla documentazione in suo possesso e alla luce di ciò ha chiesto l’intervento della Polizia di Stato che è intervenuta con la Squadra Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Brescia.

Falsa documentazione

Una volta sul posto agli agenti il 25enne ha dichiarato di identificarsi come un cittadino straniero di cui aveva imparato i dati sensibili a memoria, regolarmente iscritto all’esame, ma la documentazione mostrata, tra cui carta d’identità elettronica e permesso di soggiorno, seppur di buona fattura, dopo le opportune verifiche sono risultati falsi. Al riconoscimento facciale (sistema SARI) poi, è stata accertata l’effettiva identità del sospettato che è stato quindi stato arrestato per falsa attestazione a pubblico ufficiale con successivo sequestro dei i documenti e denunciato per uso di atto falso, sostituzione di persona e contraffazione del permesso di soggiorno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie