Elezioni 2020

Afflusso regolare ai seggi a Rovato

Nonostante le misure anti Covid non si sono registrate code. L'affluenza domenica ha superato il 55%.

Afflusso regolare ai seggi a Rovato
Sebino e Franciacorta, 21 Settembre 2020 ore 10:17

Non si sono registrati particolari problemi o grosse code ai seggi nella prima giornata di voto a Rovato. L’affluenza alle 23, ferma al 55,26% è stata di due punti percentuali al di sotto rispetto alla media dei Comuni bresciani che eleggono il sindaco (57,8%). Tuttavia, questa percentuale si riferisce al Referendum: i votanti per le amministrative, alle 23 di domenica, erano “solo” il 49,91%.

Aggiornamento di lunedì 21 settembre

A seggi chiusi, ecco il dato finale sull’affluenza. Per le Amministrative a Rovato ha votato il 65,49% degli aventi diritto, cifra leggermente inferiore rispetto al 2015, quando si recò ai seggi il 66,13% della popolazione. Curiosamente è più alto il numero di votanti a Rovato per il referendum: si sale infatti al 69,41%.

Afflusso regolare ai seggi

Le misure anti contagio legate al Covid non hanno avuto particolari ripercussioni sull’afflusso ai seggi. Percorsi differenziati in entrata e uscita, mascherine e distanze da rispettare, igienizzazione delle mani prima di entrare in cabina e operazioni di sanificazione:  le regole sono state messe in pratica e rispettate senza provocare grossi rallentamenti o code insormontabili fuori dai seggi. All’esterno delle medie di via Solferino erano comunque presenti, come da tradizione, alcuni piccoli gruppi di candidati delle diverse liste.

Una battaglia a sei

Ci sarà tempo fino alle 15 di lunedì 21 settembre per recarsi ai seggi di Rovato e  frazioni e votare sia per le Amministrative che per il Referendum confermativo. Per quanto riguarda l’elezione dei sindaco, sono sei gli sfidanti in campo: il primo cittadino uscente Tiziano Belotti, Valentina Remonato, Renato Bonassi, Alberto Piva, Maurizio Festa e Roberto Manenti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia