TRAVAGLIATO

Adescava minori: arrestato bidello di 56 anni

Da anni lavora all’istituto comprensivo, svolgendo il ruolo di inserviente scolastico.

Adescava minori: arrestato bidello di 56 anni
Cronaca Bassa, 27 Luglio 2021 ore 19:08

Reiterati atti sessuali con minori, corruzione di minore e tentata prostituzione minorile. Sono queste le accuse nei confronti di un bidello 56enne arrestato lo scorso 22 luglio dai carabinieri della stazione di Travagliato.

Adescava minori: inserviente scolastico ai domiciliari

Da anni lavora all’istituto comprensivo di Travagliato, svolgendo il ruolo di inserviente (meglio conosciuto come bidello). E proprio qui avrebbe cominciato ad avvicinare giovanissime studenti. Ma gli abusi sarebbero avvenuti anche a casa sua, in cambio di piccole mance.

A fare scattare l'inchiesta la famiglia di un ragazzino, che ha denunciato gli abusi. Ma le segnalazioni sono giunte anche da alcuni insegnanti, che avevano raccolto le confidenze dei ragazzini sugli adescamenti avvenuti presso la scuola primaria di Travagliato.

Per il 56enne del paese sono scattati gli arresti (ora è ai domiciliari), disposti dal gip del Tribunale di Brescia. A coordinare le indagini, durate mesi e non ancora concluse, il pm Alessio Bernardi e la locale stazione dei Carabinieri, fondamentale nei primi mesi delle attività.

Nella cittadella del cavallo sono tutti attoniti, dal primo cittadino al dirigente scolastico che, però, non si sbilanciano. "Abbiamo fiducia nella Magistratura - ha commentato invece la vicepresidente della Commissione Sanità di Regione Lombardia Simona Tironi - Sono vicina alle mamme che mi stanno contattando".

Necrologie