Cronaca
Pavone Mella

"Addio piccola guerriera": tutta la comunità piange la piccola Noemi Galesi

Giovedì mattina è mancata Noemi Galesi, proclamato il lutto cittadino.

"Addio piccola guerriera": tutta la comunità piange la piccola Noemi Galesi
Cronaca Bassa, 14 Gennaio 2022 ore 08:45

Ieri mattina, giovedì 13 gennaio, le campane hanno suonato per tre minuti a festa, seguiti poi dai rintocchi a lutto: così è stata salutata Noemi Galesi.

Addio piccola guerriera

Tutta la comunità si è stretta al dolore della mamma Nadia, del papà Enrico, della sorellina, dei nonni e degli zii, per la grave perdita della piccola Noemi, 10 anni. Noemi, che stava frequentando la quinta elementare nelle primarie cittadine, ha combattuto con coraggio e forza contro una grave malattia che dopo averla colpita in tenera età, si è ripresentata questa estate.  Nonostante le cure, nonostante la forza della piccola e della famiglia, non c'è stato niente da fare e questa mattina Noemi si è spenta. Forte, decisa, coraggiosa e indomita la piccola non si è mai fatta vincere dallo sconforto o dalla paura, ha sempre giocato con gli amici con cui ha condiviso la quotidianità, non rimanendo mai indietro e trovando una soluzione ad ogni problema.

Acuta e determinata

Acuta e determinata Noemi non vedeva ostacoli, ma soluzioni, capace di adattarsi alle difficoltà della vita e della malattia, ha sempre fatto scelte coraggiose nonostante la sua tenera età come quella che l’aveva portata a partecipare alla mostra «Il coraggio smascherato», andata in scena a novembre nel centro polivalente, dove i ragazzi del liceo Foppa di Brescia hanno esposto le maschere usate dai pazienti oncologici durante la radioterapia con il fine si sensibilizzare su queste malattie, sul grande percorso di paura e dolore che pazienti e familiari devono affrontare, quelle maschere sono state simbolo di sofferenza, ma anche di speranza. Anche Noemi ha voluto partecipare decorando le sue maschere, scegliendo lei stessa i colori e le decorazioni da apporvi, ma soprattutto con la volontà, nonostante la tenera età, di dare un contributo: un segno per mostrare a tutti il suo cammino, il suo percorso, che ha sempre affrontato con fiducia.

Il messaggio di cordoglio dell'istituto comprensivo di Pralboino

Circondata dall’amore della sua famiglia, stamane (hanno scritto ieri ndr) si è spenta Noemi, la nostra bellissima bambina dai capelli ricci. La Scuola tutta, e in particolare la Dirigente con le maestre e i compagni della classe V di Pavone del Mella, si stringe in un grandissimo abbraccio ai genitori e alla sorellina Lara. Non ti dimenticheremo mai.

Lutto cittadino

L’intera comunità si sta stringendo al dolore della famiglia dando testimonianza di grande affetto ed empatia, anche le istituzioni hanno voluto esprimere tutta la loro vicinanza. "La comunità di Pavone Mella, che in questi mesi non ha mai smesso di pregare e sperare in un miglioramento, si stringe attorno ai genitori e alla famiglia della piccola Noemi - ha dichiarato il sindaco Mariateresa Vivaldini - Proprio nel mese di novembre, in occasione della mostra promossa dal Comune per sensibilizzare sul tema della ricerca oncologica, la piccola ci aveva donato le maschere utilizzate per la radioterapia. Negli stessi giorni, le ho personalmente consegnato a nome di tutta l’amministrazione comunale dei giocattoli durante un momento conviviale".  La scomparsa di Noemi è stata tale che il primo cittadino ha decretato sabato 15, il giorno del funerale di Noemi, lutto cittadino.

L'ultimo saluto

L'intera comunità si ritroverà sabato 15, alle 14.30, nella chiesa parrocchiale per dare l'ultimo saluto alla piccola guerriera. La solenne funzione sarà celebrata dal parroco don Lorenzo Boldrini, la famiglia ringrazia quanti vorranno partecipare alle esequie.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie