cordoglio

Addio allo storico meccanico di bici e motorini di Quinzano

Giuseppe Bertolini, per tutti Bepy, dal 1960 ha svolto la sua attività in via Mazzini.

Addio allo storico meccanico di bici e motorini di Quinzano
Bassa, 15 Novembre 2020 ore 10:17

Si è spento ieri sera a 85 anni Giuseppe Bertolini, storico meccanico di bici e motorini del paese. Conosciuto da tutti, era arrivato a Quinzano all’inizio degli anni Sessanta.

Addio allo storico meccanico di bici e motorini di Quinzano

Era da tempo malato, ma lo si vedeva ancora a spasso per il paese. Ora è il figlio Gianpietro a portare avanti la sua attività, ma i compaesani hanno ricordato il caro Bepy con nostalgia e affetto.

“Resterà un mito della nostra gioventù, quando ci mettevamo in fila fuori dalla sua bottega per far sì che i nostri motorini funzionassero alla perfezione – lo hanno ricordato – Nella sua piccola bottega è passato il nostro mondo, ciao Bepy”.

Originario di Acqualunga, era arrivato in paese tra il 1960 e il 1961 e aveva aperto la sua attività in via Mazzini. Appassionato del suo lavoro, ogni giorno accoglieva nella sua bottega giovani e ragazzini che dovevano aggiustare i motorini o le biciclette, modificare alcuni pezzi perché alla ricerca delle ultime novità del mercato o semplicemente perché volevano ritrovarsi.

Le esequie

Bertolini ha lasciato la moglie Luigina, i figli Agnese con Gino, Gianpietro con Mariangela, i nipoti Alberto con Olha e Chiara, Nicola con Sara e tutti i parenti. Il funerale verrà celebrato martedì alle 14.30 nella parrocchiale di Quinzano, partendo alle 14 dalla casa del commiato di via Grandi a Verolanuova. I famigliari hanno chiesto di non inviare fiori, ma offerte per la Casa di riposo di Quinzano.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia