Cronaca
Brandico

Addio a madre Valentina Tomasoni di Brandico

Elegante, spassosa e molto raffinata

Addio a madre Valentina Tomasoni di Brandico
Cronaca Bassa, 12 Febbraio 2022 ore 14:36


Aveva tanta energia e uno spirito spassoso, riusciva a contagiare con il sorriso tutti quelli che incontrava e saranno tanti a non dimenticarla dato che ha insegnato in tantissime scuole elementari della provincia.

La Bassa piange Madre Valentina

Ha sentito la chiamata del Signore sin dalla giovane età e si è subito messa al servizio delle Madri Canossiane, prima a Brescia, poi un po’ ovunque nella provincia e successivamente a Bedizzole, dove si è spenta nei giorni scorsi, circondata dall’affetto di Padre Enzo, suo fratello missionario e dalle sue consorelle, a 86 anni.
Una vita piena di lavoro ma anche di tanti ricordi, la sua.
«Era entrata giovanissima nelle Canossiane di Brandico, non aveva nemmeno 18 anni - ha ricordato il fratello - Poi è andata in via San Martino a Brescia e ha conseguito gli studi per diventare maestra d’asilo e ha girato i conventi, spingendosi fino a Crema. Il suo lavoro è sempre stato quello dell’educazione dei bambini, dei giovani, dei ragazzi e delle ragazze. La sua caratteristica fondamentale? La serenità, amava scherzare e far stare bene gli altri. E’ stata in diversi asili, quello che le è piaciuto di più era a Cigole, dove ha fatto la superiora. Era davvero una brava persona. Purtroppo negli ultimi anni si è ammalata e non ne poteva più, se n’è andata in pace».
Una persona con cui si aveva a che fare con grande piacere quindi.
«Madre Valentina è arrivata da noi a Bedizzole parecchi anni fa, io sono qui solo da sei ma è sempre stata una persona molto attiva - ha raccontato la Madre superiora del convento - Molto simpatica, con la battuta pronta e attenta a tutte le persone che entravano in casa. Ha dato il suo contributo nella scuola con i bambini, aveva una predilezione per le persone: chi entrava doveva trovare pulito e lei usciva sempre a pulire tutti i marciapiedi e i cortili dove giocavano i bambini, che come recitava lei “dovevano avere spazi grandi come salotti”. Disponibilissima a lavori e aiuti in comunità, oltre all’allegria era anche molto elegante e posata, davvero una bella persona con un profondo amore per l’insegnamento e per i bambini».
Oltre all’insegnamento Madre Valentina era molto portata per il ricamo e la cura dei fiori.
Dopo degli acciacchi dovuti all’età e a una malattia che l’aveva colpita, la donna si è spenta circondata dall’affetto delle consorelle. Le esequie sono state celebrate a Bedizzole.

 

L'articolo completo su Manerbio Week

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie