Menu
Cerca
Palazzolo sull'Oglio

Abbandono di rifiuti: multati sette incivili

Per queste persone una sanzione di 100 euro a testa.

Abbandono di rifiuti: multati sette incivili
Cronaca Sebino e Franciacorta, 20 Aprile 2021 ore 15:04

Il fatto è avvenuto a Palazzolo.

Abbandono di rifiuti: multati sette incivili

Sette persone multate nell’ultimo mese – dal 10 marzo all’11 aprile – perché responsabili di un grave gesto di inciviltà: quello di abbandonare per strada i propri rifiuti. Continua senza sosta l’azione dell’Amministrazione del sindaco Gabriele Zanni contro quelle persone che, in spregio a ogni decoro e regola, si rendono colpevoli di insozzare l’ambiente cittadino abbandonando incivilmente la loro immondizia. Dopo aver potenziato la dotazione di foto trappole e grazie all’importante e costante lavoro del Nucleo Ambientale della Polizia Locale palazzolese, negli scorsi giorni ben sette persone si sono viste giustamente sanzionate per il loro inaccettabile comportamento.

I dettagli

Nello specifico, le foto trappole hanno permesso di scovare e multare i responsabili di un abbandono in via Molinara, nella zona dell’ex cotonificio Ferrari; di ben due abbandoni in via Bissolotti e addirittura di ben tre violazioni nella zona del centro commerciale Fidelio, tra via Fusline e via Pastore. Inoltre, una violazione è stata accertata in via Einaudi, al condominio La Filanda, grazie all’ausilio delle telecamere di videosorveglianza – perché anche queste vengono impiegate dalle forze dell’ordine per rintracciare i colpevoli. Le persone sanzionate si sono viste multate di 100 euro ciascuna. Insomma, un lavoro importante e costante che vede impegnati uomini e mezzi a tutela del territorio contro chi – nonostante ormai la differenziata porta a porta sia una realtà perfettamente funzionante, e nonostante la tutela dell’ambiente sia un valore imprescindibile e condiviso – si ostina con arroganza a compiere gesti di inciviltà.

L’intervento si sindaco e assessore

“Le foto trappole, che vengono costantemente ruotate per coprire in maniera ottimizzata il territorio, sono un ottimo strumento d’aiuto alla nostra lotta contro gli incivili – ha commentato il sindaco, Gabriele Zanni –. Ecco perché prevediamo di ampliarne la dotazione in città. Un grazie sentito alla Polizia Locale e al comandante Luca Ferrari per l’impegno profuso costantemente per contrastare il fenomeno”.

“L’opera di contrasto all’abbandono dei rifiuti, sempre doverosa, sarà anche il primo passo di una campagna che si metterà in campo nei prossimi mesi per aumentare la quota di raccolta differenziata – ha aggiunto l’assessore all’Ambiente e all’Ecologia, Francesco Marcandelli –. Infatti, oltre agli abbandoni, andremo a sensibilizzare quelli che ancora oggi attuano un’errata esposizione dei rifiuti, con danno a se stessi e agli altri; oltre a altre
iniziative che verranno comunicate a tempo debito”.

Necrologie