Menu
Cerca

A22: due morti in cinque ore

A22: due morti in cinque ore
Cronaca 16 Maggio 2017 ore 12:08

Un vero e proprio inferno ieri pomeriggio sull'autostrada del Brennero.  Due morti nel giro di cinque ore e ben due incidenti nel tratto tra Nogarole Rocca, Mantova Nord, Mantova Sud e Pegognaga caratterizzato da numerosi incidenti durante tutte la primavera.

Il primo verso le tredici e trenta in direzione Modena, poco dopo il casello di Mantova sud. Nel tamponamento tra due mezzi pesanti ha perso la vita un camionista reggiano di 61 anni, Giorgio Rosi di Sant'Ilario d'Enza, morto carbonizzato all'interno del suo camion. L'autotrasportatore, di rientro da Reggio Emilia dopo una consegna, stava cercando di evitare un tamponamento tra alcuni tir quando è andato a sbattere.

Poi altri due incidenti causati dal traffico intenso. Alle 18,30 ha perso la vita B.A., di 65 anni, incastrato tra le lamiere della sua auto sotto un camion a un chilometro dal casello di Mantova Nord.  Meno grave il tamponamento avvenuto in precedenza tra altri due automezzi pesanti. Inevitabili i forti rallentamenti al traffico: i caselli di Mantova Nord e Mantova Sud sono rimasti chiusi per  ore e si sono registrati oltre sei chilometri di coda verso Modena. Necessario anche l'intervento della Polizia locale di Mantova per regolare la circolazione dei mezzi.


Necrologie