SLITTA LA SCADENZA

A Lonato l’Imu va al 30 settembre

Possibilità di pagamento senza mora. Tari a dicembre

A Lonato l’Imu va al 30 settembre
Garda, 18 Giugno 2020 ore 06:57

Imu senza mora entro il 30 settembre e Tari rinviata all’ultimo trimestre, con possibilità di rimborso o conguaglio. Sono queste in estrema sintesi le misure adottate dalla Giunta di Lonato capitanata dal sindaco Roberto Tardani in merito alle scadenze fiscali solitamente riscosse in questo periodo. Nessuno slittamento vero e proprio per l’Imu (non consentito alle singole amministrazioni), ma possibilità di pagare entro il 30 settembre senza nessun surplus. Discorso simile, anche se con più spiragli per la tassa rifiuti (Tari) che scala all’ultimo trimestre del 2020 e che vedrà gli amministratori impegnati nel tentativo di rimborsare – specie alle attività commerciali rimaste ferme a causa del lockdown – una parte della quota non fruita durante l’emergenza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia