INNOVAZIONE

A Chiari arriva Municipium: lanciata l’app per le segnalazioni

L'applicazione Municipium, del Comune  di Chiari, sarà lasciata domani, 15 luglio.

A Chiari arriva Municipium: lanciata l’app per le segnalazioni
Bassa, 14 Luglio 2020 ore 10:00

L’applicazione Municipium, del Comune  di Chiari, sarà lasciata domani, 15 luglio.

Municipium

Possibilità di fare segnalazioni agli Uffici comunali, notifiche istantanee per eventi e notizie importanti, e la possibilità di restare in contatto in maniera attiva con il Comune. C’è questo e molto altro in Municipium: la APP completamente gratuita che i cittadini di Chiari saranno invitati a scaricare sui propri smartphone a che entrerà ufficialmente in attività da mercoledì 15 luglio.Municipium rappresenta un utile e innovativo strumento che va a completare il ricco quadro di piattaforme online – Facebook, Instagram e il canale WhatsApp INFOCHIARI – con cui l’Amministrazione mantiene quotidianamente e tempestivamente informata la cittadinanza su tutto ciò che c’è da sapere: dai bandi alle modifiche alla viabilità, dagli eventi alle allerte e così via.

Segnalazioni

Tra le principali caratteristiche che distingueranno Municipium dagli altri canali social ce n’è una che che è particolarmente importante e che sicuramente sarà molto sentita dalla cittadinanza: ovvero, la possibilità di inviare segnalazioni agli uffici in maniera puntuale e precisa.

Infatti, fino ad oggi, i cittadini che volessero fare presente situazioni delicate (ad esempio, buche nel manto stradale, verde da sfalciare ecc) spesso utilizzano mezzi informali, dai messaggi Facebook ai commenti sui vari social; o passano l’informazione non alle persone giuste per quello specifico problema. Insomma, di frequente l’utile sistema delle segnalazioni si trasforma in realtà in una comunicazione lenta e ingolfata, e di conseguenza meno efficiente.

Invece, con l’APP Municipium, ogni segnalazione sarà gestita in maniera chiara e semplice. Infatti, tramite l’APP e direttamente dal proprio telefono, sarà possibile indicare la categoria del problema, così che l’APP invierà la segnalazione all’ufficio competente in materia. E non solo: si potranno indicare anche l’esatta posizione (basterà usare il GPS del telefono) e allegare delle fotografie. La persona che farà la segnalazione sarà invitata a lasciare i propri dati, così da essere poi informata della presa in carico del problema: il suo nome legato alla sua segnalazione, però, sarà visibile solo agli uffici e non agli altri cittadini che useranno l’APP. Inoltre l’utente riceverà un riscontro sulla presa in carico e la successiva chiusura della segnalazione.

Fermo restando che sarà sempre possibile per il cittadino usare il metodo classico della segnalazione scritta tramite protocollo, è indubbio che con Municipium i vantaggi per i cittadini sono notevoli, così come per gli uffici comunali. L’obiettivo è far sì che l’APP diventi il canale principe per le segnalazioni, a vantaggio di tutta la collettività.

Eventi, allerte e molto altro:

Come detto, Municipium permetterà ai cittadini di ricevere delle notifiche sul proprio telefono ogni volta ci sia una notizia importante da comunicare: bandi, modifiche alla viabilità e molto altro. Con l’APP si potranno vedere gli allegati e aprire direttamente i link interessati: un modo veloce e pratico per usufruire di tutti i servizi del Comune di Chiari. Inoltre, l’APP è completata da note storiche e informazioni utili sia per i clarensi, sia per chi volesse visitare il nostro territorio.
«Con Municipium desideriamo offrire alla cittadinanza uno strumento ancora più immediato per interfacciarsi con l’Amministrazione – ha commentato l’assessore alla Smart City Domenico Codoni -Oggi le app sono diffusissime e la gran parte di noi già le usa per diverse attività della propria vita: dallo sport alla salute, dagli appuntamenti all’alimentazione. È tempo che anche la gestione della cosa pubblica diventi sempre più intuitiva e alla portata di tutti e siamo certi che con Municipium sarà così».
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia