Cronaca
capriolo

A 21 anni dalla morte, gli amici Alpini ricordano Corrado

Il giovane era scomparso nel 2000, a soli 28 anni: questa mattina si è svolta la cerimonia in paese.

A 21 anni dalla morte, gli amici Alpini ricordano Corrado
Cronaca Sebino e Franciacorta, 06 Novembre 2021 ore 14:30

Era scomparso nel 2000, a soli 28 anni, in un tragico incidente: dopo vent'anni gli Alpini provenienti da varie parti d'Italia sono riuniti a Capriolo per ricordare l'amico Corrado Sbardellati, con cui avevano condiviso l'esperienza del servizio miltare.

A 21 anni dalla morte, gli amici Alpini ricordano Corrado

Sono passati 21 anni, eppure il ricordo è ancora forte e ben chiaro. Vivido come le lacrime con cui Raffaele Fiorentini, Alpino di Ferrara, ha accompagnato il ricordo commosso dell'amico Corrado. Un giovane allegro, generoso, appassionato di musica (suonava il basso) e di motociclette, che nel 2000 era scomparso in un tragico incidente, mentre guidava un camion che trasportava ghiaia.

Classe 1972, il capriolese aveva svolto la leva militare ed era entrato nel corpo degli Alpini. Proprio loro, gli amici con cui aveva condiviso l'esperienza della leva, questa mattina si sono riuniti fuori dal cimitero di Capriolo per rinnovare la sua memoria. La cerimonia era prevista per il 2020, ma era stata rinviata causa Covid: presenti le Penne nere di Carpi, della sezione di Modena, e del gruppo di Ferrara, che hanno deposto un mazzo di fiori sulla tomba dove Corrado riposa accanta ai suoi genitori. Accanto a loro anche il sindaco Luigi Vezzoli il vice Anna Camoni, gli Alpini di Capriolo con il capogruppo Giambattista Muratori e il fratello del 28enne, Fulvio, che ha ringraziato i presenti per l'iniziativa e il toccante momento.

5 foto Sfoglia la gallery

 

 

 

Necrologie