SENSIBILIZZAZIONE

9 ottobre: anche a Brescia si celebra la Giornata internazionale dedicata alla Pandas

Secondo uno studio americano, nell'area mediterranea la sindrome colpisce un bambino su 150.

9 ottobre: anche a Brescia si celebra la Giornata internazionale dedicata alla Pandas
09 Ottobre 2020 ore 07:30

9 ottobre: anche a Brescia si celebra la Giornata internazionale dedicata alla Pandas. L’appello del travagliatese Alberto Monesi, il paziente anagraficamente più grande d’Italia.

9 ottobre: anche a Brescia si celebra la Giornata internazionale dedicata alla Pandas

Individuato oltre vent’anni fa, il disturbo pediatrico di Pandas/PANS non è ancora riconosciuto ufficialmente dal Sistema sanitario nazionale.
A battersi affinché questo avvenga e ci siano i fondi necessari per progredire con la ricerca, le famiglie dei bambini e degli adolescenti affetti da questo disordine autoimmune.

A parlarne Carmen Martoccia, fondatrice dell’associazione “Peter Pandas” e madre di Alberto Monesi, tra i cinque bresciani colpiti dall’omonima sindrome nonché (a 24 anni) paziente anagraficamente più grande in Italia.
Un “dettaglio” importante, considerato che solitamente la Pandas coinvolge i soggetti durante l’infanzia e spesso si risolve nell’arco dello stesso periodo di crescita.

Celebrare per sensibilizzare

Oggi, in occasione della Giornata internazionale della Pandas, sono tante le azioni messe in campo dall’Associazione Pandas Italia per sensibilizzare sulla sindrome e sulle difficoltà che implica nella vita di tutti i giorni.
È stato così organizzato un webinar gratuito su Zoom guidato dalla dottoressa Cristiana Guido, a cui si può partecipare scrivendo a pandasitalia@gmail.com.
Mentre sui Social partirà la campagna #FACCIAMORUMORE per coinvolgere il più possibile le persone in maniera meno istituzionale… ma decisamente virale.

Molti dei pazienti hanno già creato uno striscione con sfondo verde (colore simbolo della Pandas) postandolo sulle proprie pagine (o su quelle dei genitori) invitando gli altri utenti ad aggiungersi all’appello.

Altre iniziative si svolgeranno in Italia, tese ad attrarre l’attenzione dei media e delle istituzioni; il programma completo è sul sito www.pandasitalia.it.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia