Menu
Cerca

70 lavoratori irregolari in una discoteca a Lonato

70 lavoratori irregolari in una discoteca a Lonato
Cronaca 30 Dicembre 2016 ore 10:50

La Guardia di Finanza di Desenzano del Garda, nell’ambito delle attività svolte a contrasto dell’illegalità e a contrastare il fenomeno del lavoro sommerso, ha svolto un’accurata attività info-investigativa e di controllo economico della circoscrizione, che ha permesso di eseguire, alla fine di ottobre, un controllo in una famosa discoteca dove sono stati individuati complessivamente 40 “lavoratori in nero” e 34 irregolari.

Per il sabato sera di apertura della stagione invernale, sono stati ingaggiati 75 lavoratori, tra cui numerose ballerine, diversi addetti alla sicurezza, al guardaroba, camerieri e barman. Nello specifico, dopo la prima rilevazione effettuata dai finanzieri al momento dell’accesso al locale , sono stati svolti, nel periodo successivo, mirati accertamenti nei confronti di tutto il personale identificato.

L’esito di tale attività ha visto come un solo lavoratore assunto regolarmente con un contratto di lavoro a tempo indeterminato, 34 erano gli irregolari per mancanza di attivazione preventiva dei voucher di retribuzione obbligatori per ogni ora di lavoro mentre i restanti 40 erano privi di qualsiasi formalità riguardante la collaborazione e l’impiego con il locale da ballo. I militari di Desenzano hanno pertanto contestato al legale rappresentante della società, la violazione amministrativa che prevede una sanzione di mille e 500 euro per ogni lavoratore in nero e di 800euro per ogni lavoratore irregolare.


Necrologie