6mila euro di multa per manodopera clandestina

6mila euro di multa per manodopera clandestina
Cronaca 29 Luglio 2017 ore 16:09

I militari della Stazione Carabinieri di Roncoferraro, unitamente ai militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Mantova, hanno arrestato per il reato di “sfruttamento della manodopera clandestina”, una 56 enne cinese, titolare di una ditta tessile sito nel centro cittadino.

Nella circostanza, a seguito di un controllo effettuato dai militari operanti, hanno identificato sei cittadini cinesi privi di contratto di lavoro di cui due sono risultati irregolari sul territorio nazionale.

Alla titolare è stata elevata una sanzione amministrativa per un totale di 60000 euro, l’attività è stata sospesa in attesa di regolarizzare gli operai, l’immobile, i macchinari e il tutto materiale è stato posto sotto sequestro.

La donna inoltre è stata sanzionata per aver installato un impianto di videosorveglianza senza le prescritte autorizzazioni. Durante i controlli inoltre è stato denunciato un 32 enne cinese per il reato “false dichiarazione sull’identità personale”. L’arrestata dopo le formalità di rito è stata tradotta presso la casa circondariale di Mantova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre i clandestini inviati presso la Questura di Mantova per la loro regolarizzazione.


Necrologie