51enne arrestato: incidente poi botte al vigile

51enne arrestato: incidente poi botte al vigile
Cronaca 01 Agosto 2017 ore 19:15

Questa mattina un uomo di 51 anni al volante della sua Citroen C3 investe un 69enne in bici. L’uomo viene fermato dai carabinieri per i dovuti rilievi, ma ecco il raptus. Si scaglia contro il vigile, lo colpisce e lo fa cadere a terra. Solo l’aiuto fermo di un carabiniere di passaggio ha evitato il peggio.

La dinamica è ancora da verificare, ma all’origine dell’impatto pare ci fosse una mancata precedenza dell’automobilista ad uno stop. Niente di grave per entrambi, anche se vengono portati al Carlo Poma di Mantova per accertamenti.

Sul posto, per i consueti rilievi, interviene nei minuti successivi la polizia locale di Marcaria. Nel momento dell'identificazione, l'automobilista, però, che viene colto da un raptus, si scaglia contro il vigile, lo colpisce e lo fa cadere a terra.

Alcuni carabinieri assistono alla scena e ipediscono il peggio. Il 51enne però non si placa e prosegue con isulti e minacce.

Il sinistro è avvenuto a Campitello, Mantova, e il 51enne è stato arrestato con le accuse di lesioni, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale.

Per il vigile, colpito più volte dall'aggressore con pugni al volto e all'addome, la prognosi è di 30 giorni.


Necrologie