30enne violento: picchia papà e nonna

30enne violento: picchia papà e nonna
Cronaca 03 Agosto 2017 ore 10:17

Era da tempo che i vicini di casa sentivano le grida dell’anziana nonna, di 84 anni, provenire sempre dalla stessa abitazione che poi correva in corridoio per salvarsi della furia del nipote violento. Era questo quello che succedeva in un appartamento a Guidizzolo, dove un ragazzo di 30 anni non risparmiava botte ai parenti, in particolar modo anche al padre 60enne.

Dopo l’ultimo, ennesimo litigio violento il ragazzo lunedì scorso è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di violenza domestica nei confronti dei due parenti.

Secondo le testimonianze dei familiari le botte andavano avanti da anni e sembra che uno dei motivi principali fosse l’abuso di alcol da parte del 30enne.

Ieri mattina però, la sentenza del giudice ha imposto il divieto di avvicinarsi alla casa dei parenti, prendendo così la decisione di scarcerarlo.


Necrologie