Fino al 31 luglio

Volete un albero gratis? Il polo Amazon Cividate ne regala migliaia anche ai bresciani

Dato che il primo bando "Cividate Respira" era andato quasi deserto, il Comune ha aperto le porte anche ai paesi del circondario fino a 25 chilometri: sono compresi diversi paesi della nostra provincia, dalla Bassa alla Franciacorta fino alle sponde del lago d'Iseo.

Volete un albero gratis? Il polo Amazon Cividate ne regala migliaia anche ai bresciani
Attualità Bassa, 18 Luglio 2021 ore 12:07

Aperto un secondo bando per farsi regalare le circa duemila piante offerte ai cittadini - privati e imprese - dal costruttore del nuovo polo Amazon di Cividate.  Il primo bando "Cividate Respira" era stato infatti praticamente ignorato dai cividatesi tanto che ora il Comune apre le porte anche ai paesi del circondario fino a 25 chilometri: sono compresi diversi paesi del bresciano, dalla Bassa alla Franciacorta fino alle sponde del lago d'Iseo.

Piante gratis da Amazon

L'iscrizione permetteva inizialmente la  messa a dimora gratuita degli alberi nelle aree private e nelle attività presenti sul territorio di Cividate. Se non saranno distribuiti in paese, il raggio della ricerca si allargherà però ora  fino a comprendere praticamente l'intera Bassa bergamasca e diverse aree del territorio bresciano occidentale.  Circa 5.500, complessivamente, quelli previsti dalla convenzione con il costruttore Lcp, alberi pensati per compensare la maggiore produzione di Co2 in paese generata dall'apertura, il prossimo autunno, del nuovo mega magazzino Amazon. Circa duemila, al netto di quelle già previste in aree pubbliche, le piante ancora da collocare.

"Possono partecipare al progetto comunale i cittadini residenti a Cividate al Piano e nei territori di altri Comuni posti ad una distanza massima di 25 km misurati a raggio dal Municipio, le aziende e gli Enti con sede a Cividate al Piano e nei territori di altri Comuni nei limiti di distanza come sopra calcolati" spiega il nuovo bando aggiornato pubblicato sul sito del Comune. I partecipanti devono autocertificare di avere a disposizione un terreno per consentire di piantumare e far crescere l'albero (anche più di uno).

Il modulo va trasmesso con posta certificata all’indirizzo posta@pec.comune.cividatealpiano.bg.it, accompagnato da una copia del documento di identità di colui che la sottoscrive, oppure consegnato a mano all’ufficio protocollo del comune (lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 13.00; martedì e giovedì dalle 16.00 alle 18.00)

Nell'area colorata in verde, il raggio di 25 chilometri dal Municipio di Cividate. L'area comprende Treviglio, Crema e Bergamo, oltre che buona parte della provincia di Brescia e l'intera pianura bergamasca - mappa realizzata da noi.

Anche alberi da frutta

Le piante disponibili sono autoctone: carpini bianchi e carpini piramidali, ma si possono mettere anche piante da frutta. Una società incaricata provvederà alla piantumazione, gratuita, mentre la successiva manutenzione sarà a carico del privato assegnatario. Per partecipare occorre compilare questo modulo  o ritirarlo cartaceo dalla cassetta collocata sotto il Municipio.

"Invito tutti a far girare questa importante informazione per  mantenere  sul territorio di Cividate queste piante  - ha detto il sindaco Gianni Forlani - La prenotazione scade al 31 luglio anche se poi la piantumazione verrà effettuata in autunno".

Necrologie