Attualità
L'appuntamento

Visite guidate: gli Spedali Civili di Brescia aprono le loro porte

Non solo luoghi di cura ma anche beni culturali.

Visite guidate: gli Spedali Civili di Brescia aprono le loro porte
Attualità Brescia, 07 Ottobre 2022 ore 18:30

L'appuntamento è per domenica 9 ottobre 2022.

Il programma

Al via la Prima Giornata Nazionale dedicata agli Ospedali Storici Italiani, iniziativa offerta  dall’Associazione Culturale Ospedali Storici Italiani (ACOSI) - di cui l’ASST Spedali Civili è socio aderente. Per la giornata del 9 ottobre presso ASST Spedali Civili sono previste visite guidate (per  l’accesso sono necessari Green Pass e FPP2) alla Chiesa interna, alla Galleria dei Quadri, alla Biblioteca e alla Palazzina Amministrativa. Inoltre, sono in programma la presentazione del volume “Lo Splendore della cura. Viaggio negli Ospedali Storici Italiani” - una vera e propria guida attraverso la bellezza, la spiritualità, la narrazione della vita dei nostri ospedali dei quali si ripercorre la storia attraverso il doppio binario delle parole e delle immagini - e del calendario ACOSI 2023, che accompagnerà il prossimo anno con rappresentazioni fotografiche coinvolgenti e suggestive. Guida per l’intera giornata sarà la Dott.ssa Chiara Benedetti, Responsabile della Biblioteca Medica e referente aziendale per la gestione del patrimonio Storico-Artistico e Scientifico-Tecnologico.

Luoghi legati alla salute ma anche beni culturali

 

“ACOSI - sottolinea il Direttore Generale ASST, Dr Massimo Lombardo - riconosce gli Ospedali Storici Italiani non solo come luoghi legati alla cura e alla salute, anche come beni culturali con una loro identità territoriale da tutelare e far emergere pienamente attraverso azioni adeguate ed efficaci. Aderiamo pienamente a questa visione, che nasce significativamente da un’intuizione e da esponenti del mondo della Sanità, in quanto anche l’ASST Spedali Civili è stata in grado di perpetuare nei secoli la propria vocazione assistenziale sul territorio bresciano, territorio che sarà protagonista anche il prossimo anno con BGBS Capitale della cultura 2023.”

 

ACOSI – Associazione Culturale Ospedali Storici Italiani

 

ACOSI, costituita a fine 2019, ha per finalità la promozione del patrimonio storico, artistico e culturale degli antichi ospedali italiani (architetture, biblioteche, musei, collezioni, chiese, opere d’arte, strumentazione storica), con progetti promozionali dedicati. Cinque gli ospedali fondatori (Ospedale Santa Maria Nuovo di Firenze, Ospedale Civile SS. Giovanni e Paolo di Venezia, Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, Ospedale Santo Spirito in Sassia di Roma e Ospedale degli Incurabili – Museo delle Arti Sanitarie di Napoli); l’ASST Spedali Civili ha aderito nel 2021. Il denominatore che accomuna queste strutture è la loro storia secolare, che si intreccia con quella delle città in cui si inseriscono. Obiettivo di ACOSI è quello di restituire alla cittadinanza un patrimonio culturale che le appartiene, e contestualmente offrire una ulteriore opportunità di riflessione, alla luce di un ripristinato rapporto tra arte (in tutte le sue forme) e scienza medica.

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie