Attualità
Regione Lombardia

Vigili del Fuoco volontari, in arrivo da Regione 2milioni di euro

Massardi: "Prosegue l'impegno per sostenere distaccamenti volontari, presenza capillare su tutto il territorio.".

Vigili del Fuoco volontari, in arrivo da Regione 2milioni di euro
Attualità Brescia, 14 Luglio 2022 ore 14:44

Regione Lombardia ha stabilito i criteri per l’assegnazione dei contributi - per le annualità 2022 e 2023 - necessari per l’acquisto di nuovi mezzi e dotazioni tecniche ai distaccamenti volontari dei Vigili del fuoco.

Presentazione delle domande

Su proposta dell’assessore al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni, dal prossimo 20 luglio e fino al 30 agosto si potranno presentare le domande per beneficiare delle risorse regionali. In merito alla notizia è intervenuto il consigliere regionale e vicecapogruppo della Lega Floriano Massardi.

 

“La dotazione finanziaria ammonta a 2 milioni di euro e i contributi a fondo perduto sono pari al 100% delle spese ammissibili, fino a un massimo di 50mila euro per richiesta – precisa Massardi che prosegue: i beneficiari sono le organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS), Associazioni di promozione sociale (APS) e Organizzazioni di volontariato (ODV) che abbiano, tra le finalità statutarie, il sostegno a un distaccamento volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco presente sul territorio e regolarmente iscritto all’elenco regionale. Questo accordo prosegue l’impegno di Regione Lombardia, anche per i prossimi anni, nel migliorare le condizioni operative del personale del distaccamento dei Vigili del Fuoco. Un sostegno concreto ai 1.830 Vigili del fuoco volontari dislocati in ben 73 distaccamenti dei Comandi provinciali, risorse indispensabili nel garantire la sicurezza, una dotazione efficiente e una corretta gestione delle situazioni emergenziali che Regione Lombardia continua a sostenere per una presenza sempre più capillare su tutto il territorio” conclude Massardi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie