Attualità
Manerbio

Via Verdi sotto i ferri per la sicurezza di pedoni e ciclisti

Un intervento da 190mila euro che prevede la sistemazione della ciclabile e la creazione di nuovi attraversamenti soprattutto nell'area vicino alla materna Marzotto.

Via Verdi sotto i ferri per la sicurezza di pedoni e ciclisti
Attualità Bassa, 11 Ottobre 2021 ore 09:33

Continuano i lavori di messa in sicurezza e miglioramento della viabilità delle strade del centro comunale con l'obiettivo di tutelare e incentivare la mobilità dolce. Questa volta tocca a via Verdi dove verranno realizzati degli attraversamenti rialzati e sistemata la pista ciclabile per proteggere pedoni e biciclette.

Via Verdi sotto i ferri

I lavori, che costeranno complessivamente 190mila euro (40mila a carico del Comune, i restanti 140mila invece sono un contributo regionale), riguarderanno il tratto di 600 metri compreso tra via Dante e la materna Marzotto, nonché la via che da piazza Aldo Moro corre verso il centro del paese.

«L'intervento tiene conto soprattutto del fatto che questa zona è molto frequentata da bambini e ragazzi, essendo presenti un campo sportivo e una scuola dell'infanzia e si rende necessario per far fronte all'attuale situazione di traffico, con l'obiettivo di migliorare la viabilità e la fruibilità da e per il centro, in tutta sicurezza - ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici, Serena Cominelli - Il nostro obiettivo è di concretizzare progetti che abbiano tempi di realizzazione limitati, che puntino alla qualità, ma anche a un ridotto bisogno di manutenzione nel futuro, in modo che i cittadini possano beneficiare di opere utili, sicure, immediatamente fruibili e resistenti nel tempo».

Nuovi attraversamenti e lifting alla ciclabile

Nello specifico verranno realizzati tre attraversamenti pedonali rialzati, un nuovo marciapiede (con la sistemazione di quelli esistenti i cui cordoli sono stati rotti dalle radici degli alberi) e infine verrà sistemata anche la pista ciclopedonale, alcuni raccordi stradali e la segnaletica verticale e orizzontale.

«Gli attraversamenti pedonali saranno deterrenti per l'alta velocità e andranno ad annullare le barriere architettoniche in fase di attraversamento - ha concluso - Saranno adeguatamente segnalati e illuminati per il servizio notturno».

Necrologie