Attualità
Sanità

Vaccini contro il vaiolo delle scimmie: nel primo giorno oltre 1.400 prenotazioni in Lombardia, 45 a Brescia

Ai 1321 prenotati negli ospedali si aggiungono 100 operatori di laboratorio.

Vaccini contro il vaiolo delle scimmie: nel primo giorno oltre 1.400 prenotazioni in Lombardia, 45 a Brescia
Attualità Brescia, 11 Agosto 2022 ore 09:13

Alle ore 17.30 di ieri (mercoledì 10 agosto 2022) sul portale regionale, hanno prenotato il vaccino contro il vaiolo delle scimmie 1.421 cittadini.  In serata sono già state somministrate 80 dosi negli ospedali Sacco, Policlinico, San Raffaele e Santi Paolo e Carlo di Milano.

Richieste ulteriori dosi di vaccini

In vista dell'esaurimento delle prime 2mila dosi inviate dal Ministero della Salute, la Direzione Generale Welfare di Regione Lombardia ha già chiesto ulteriori forniture di vaccini.

 

"Considerata l'elevata adesione alla prenotazione - sottolinea la vicepresidente ed assessore al Welfare Letizia Moratti - ho dato disposizione alla Direzione Generale di attivarsi subito per richiedere la fornitura di ulteriori dosi di vaccino al Ministero della Salute. La raccolta delle prenotazioni proseguirà oltre le 2.000 dosi attualmente disponibili, formando una eventuale lista di attesa che sarà smaltita non appena Regione Lombardia verrà rifornita. Anche in questa occasione il forte senso civico dei cittadini lombardi si è confermato encomiabile".

 

Vaccinazioni per Ats

Asst Spedali Civili Brescia (45 prenotati)
Asst Sette Laghi (119 prenotati)
Asst Monza (140 prenotati)
Asst Fatebenefratelli Sacco (258 prenotati)
Asst Niguarda (127 prenotati)
Asst Papa Giovanni XXIII Bergamo (129 prenotati)
Asst Santi Paolo e Carlo (178 prenotati)
IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico (237 prenotati)
Policlinico San Matteo Pavia (88 prenotati)
Irccs San Raffaele (0 prenotati).

Ai 1321 prenotati negli ospedali si aggiungono 100 operatori di laboratorio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie