Attualità
Una bella iniziativa!

"Un buono per la felicità", arriva il contributo per l'adozione di cani e gatti abbandonati

Tutto quello che c'è da sapere.

"Un buono per la felicità", arriva il contributo per l'adozione di cani e gatti abbandonati
Attualità Bassa, 11 Agosto 2022 ore 09:47

"Un buono per la felicità", così è stato denominato il bando per l'erogazione di un contributo finalizzato all'adozione di cani e gatti abbandonati e ricoverati in strutture autorizzate, per animali adottati dal primo gennaio al 31 dicembre 2022.

Cosa c'è da sapere

Come riportato sul sito del comune di Castel Mella la domanda, da compilare tramite il modello allegato, dovrà essere presentata tramite e-mail all’indirizzo protocollo@comune.castelmella.bs.it entro il 31 dicembre 2022. La stessa dovrà contenere la documentazione prevista nello stesso bando e così come segue: copia della documentazione comprovante l'adozione di un cane o di un gatto rilasciato dalla struttura di accoglienza che ha preso in carico l'animale; copia del documento d’identità del richiedente in corso di validità; copia del permesso di soggiorno in corso di validità o altro documento attestante la regolarità del cittadino non comunitario, ai sensi dell’art. 41 del D.Lgs. n.286/98 e s.m.i..

Facoltativo: foto in formato elettronico dell'animale adottato, che potrà essere eventualmente utilizzata per dare conto e/o promuovere ulteriormente l'iniziativa tramite internet e/o altri canali di comunicazione.

"Si consiglia di non ricomprendere dei minori nell'immagine. Ai fini della concessione del contributo, verranno prese in considerazione le domande ritenute idonee e complete della documentazione richiesta, secondo l’ordine di protocollazione e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.".

 

Requisiti necessari per l’accesso al contributo

Residenza nel Comune di Castel Mella; maggiore età del soggetto richiedente; aver regolarmente adottato (presso il proprio immobile di residenza) ed iscritto all'Anagrafe degli animali d'affezione, a far data dal 1 gennaio 2022 ed entro il 31 dicembre 2022, un cane o un gatto ricoverato presso una struttura di accoglienza per esemplari in stato di abbandono o randagismo; possedere un ambiente idoneo all'adozione, impegnandosi a far fronte alle esigenze dell'animale domestico, assicurando ad esso le vaccinazioni e le cure previste.

Limiti ed esclusioni

Ciascun possibile beneficiario può presentare una sola domanda per nucleo familiare, per un solo animale, sono escluse dalla possibilità di partecipazione le attività di allevamento svolte in modo professionale ai sensi delle normative vigenti. Sono esclusi dalla misura coloro che abbiano riportato condanne penali inerenti il maltrattamento degli animali.
Per ulteriori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico Comunale al numero 030/25.50.830 oppure tramite e-mail all’indirizzo tecnico@comune.castelmella.bs.it.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie