Attualità
su rotaia

Treni: lavori di manutenzione straordinaria sulla tratta Marone-Pisogne

Il costo complessivo dell'intervento è di circa 5,1 milioni di euro

Treni: lavori di manutenzione straordinaria sulla tratta Marone-Pisogne
Attualità Bassa, 16 Febbraio 2023 ore 14:58

Treni: al via i lavori di manutenzione straordinaria sulla tratta Marone-Pisogne della linea Brescia-Iseo-Edolo di Ferrovienord.

Treni: i lavori in programma

Da lunedì 20 febbraio 2023 a sabato 18 marzo 2023 sono previsti i lavori di manutenzione straordinaria contro il dissesto idrogeologico sulla tratta Marone-Pisogne della linea Brescia-Iseo-Edolo di Ferrovienord. L’intervento prevede l’installazione di barriere e reti paramassi con relativi sistemi di monitoraggio e richiede l’interruzione della circolazione ferroviaria, da lunedì a sabato tra le ore 9.15 e le ore 17. I dettagli delle modifiche all’orario del servizio ferroviario sono disponibili su sito e app di Trenord. Per garantire la sicurezza durante i lavori sono anche previste chiusure temporanee/parziali, nei tratti interessati dai lavori, di strade e percorsi ciclo-pedonali in accordo con i Comuni.

Il programma

I lavori di manutenzione straordinaria contro il dissesto idrogeologico sulla linea Brescia-Iseo-Edolo sono iniziati nel 2022. Un primo intervento sulla tratta Marone-Pisogne ha preso avvio lo scorso giugno ed è durato quattro settimane. Le opere su questa tratta saranno concluse con il cantiere in avvio la prossima settimana. Entro il mese di giugno la posa di barriere e reti paramassi con relativi sistemi di monitoraggio verrà realizzata anche sulla tratta Cividate-Breno. In aggiunta, a completare le misure adottate contro il rischio idrogeologico sulla linea Brescia-Iseo-Edolo, dallo scorso anno Ferrovienord ha installato e attivato sistemi di monitoraggio che utilizzano la fibra ottica per il rilevamento automatico di caduta massi sull’infrastruttura nelle tratte Marone-Pisogne, Cividate-Breno e Cedegolo-Sonico.

L'importo

Il costo complessivo dell'intervento è di circa 5,1 milioni di euro.

Seguici sui nostri canali
Necrologie