TEST GRATUITI

Tamponi gratis ai bimbi dai 6 ai 13 anni: in Lombardia hanno aderito 700 farmacie

Le farmacie lombarde sono state impegnate anche nella campagna vaccinale: ad oggi somministrate circa mille dosi

Tamponi gratis ai bimbi dai 6 ai 13 anni: in Lombardia hanno aderito 700 farmacie
Attualità Brescia, 24 Agosto 2021 ore 08:34

Tamponi gratis ai bimbi dai 6 ai 13 anni: in Lombardia hanno aderito 700 farmacie.

Sono già 700 le farmacie lombarde che a partire da ieri, lunedì 23 agosto, consentiranno anche ai ragazzini con un’età compresa tra i 6 e i 13 anni di effettuare gratuitamente, ogni quindici giorni, i tamponi antigenici per la diagnosi del Covid. Un progetto pilota promosso per agevolare il rientro a scuola in condizioni di sicurezza, considerando anche il fatto che questa categoria di studenti non può ancora vaccinarsi per i limiti imposti dall’età.

Il dato è stato reso noto dalla vicepresidente e assessore al Welfare Letizia Moratti, commentando l’ultimo report di Federfarma. «Sono invece 441 - spiega la vicepresidente – le farmacie che hanno aderito al protocollo nazionale che prevede l’esecuzione dei tamponi a prezzi calmierati». Questa tipologia di screening gratuiti a cadenza bisettimanale, tra l’altro, era già stata attivata da Regione Lombardia per tutti gli studenti liceali, dai 14 ai 19 anni.

Ci si potrà prenotare online sul portale regionale o su quello delle farmacie. Si potrà invece fare richiesta per i tamponi in regime privato attraverso Farmacia Aperta web e l'app Farmacia Aperta. «Con le vacanze ormai al termine – aggiunge Letizia Moratti - l'attività di screening gratuita dai 6 ai 19 anni e quella a un prezzo calmierato per gli adulti saranno importantissime in vista della ripresa delle lezioni e delle attività quotidiane».

Le vaccinazioni in farmacia

Ad impegnare le farmacie lombarde c’è anche il fronte rappresentato dalla campagna vaccinale. Ad oggi sono state circa mille le dosi somministrate ai pazienti. «Dopo l'avvio con 21 farmacie – conclude la vicepresidente lombarda - sappiamo che hanno già dato una disponibilità formale altre 638. È un numero destinato a crescere dal momento che molte attività riapriranno in questi giorni. Ringrazio Federfarma e la presidente Annarosa Racca per la collaborazione da sempre dimostrata dal settore e dai suoi operatori».

Necrologie