senza limiti

Stop alle barriere architettoniche nel Bresciano: Aler acquista due robot montascale

Per agevolare le persone anziane e quelle con difficoltà motorie

Stop alle barriere architettoniche nel Bresciano: Aler acquista due robot montascale
Pubblicato:

Stop alle barriere architettoniche nel Bresciano: Aler acquista due robot montascale.

Anche nel Bresciano stop alle barriere architettoniche

Un acquisto che Aler (Azienda Lombarda Edilizia Residenziale) ha fatto nell'ottica di agevolare le persone anziane e quelle con difficoltà motorie. Un'azione che rientra nell'opera di investimento che Aler stessa sta facendo per abbattere le barriere architettoniche con il fine di portare a termine il piano triennale che ha visto il rifacimento di ascensori e accessi per un totale di 32 impianti tra Brescia e provincia con un investimento complessivo al 2024 di 992.249 euro.

Acquistato anche un montascale per bambini

Aler, sempre perseguendo questo obiettivo, ha provveduto anche all'acquisto di un  primo montascale cingolato per bambini già messo in funzione mentre un secondo "universale" arriverà in sede nelle prossime settimane. Il primo robot montascale sarà utilizzato fino al termine dei lavori agli ascensori per consentire la normale mobilità della famiglia che l'ha in uso. Dopo la riattivazione dell’impianto elevatore il montascale verrà ritirato e messo a disposizione di anziani o persone con ridotta mobilità residenti in abitazioni Aler che vedranno interventi di manutenzione o guasti.

“L’idea del robot montascale è nato per limitare al massimo eventuali disagi procurati dai numerosi lavori di abbattimento delle barriere architettoniche - ha raccontato Amedeo Ghidini, presidente Aler -. Da qui abbiamo deciso di sperimentare l’utilizzo di montascale cingolati che rimarranno poi al servizio di Aler per anziani e inquilini con difficoltà di deambulazione“.

Ha poi aggiunto:

“Questa soluzione ci permette di tamponare emergenze che potrebbero insorgere con l’avvio dei lavori agli ascensori - ha rimarcato Ghidini -. Tecnicamente l’azienda potrà sapere in anticipo dove poter usare i robot montascale. Ad oggi abbiamo acquistato due montascale: uno è già in funzione ed è quello appunto dedicato ai bambini, mentre il secondo arriverà in sede nelle prossime settimane e sarà per un uso universale. Questo investimento ci aiuterà anche in futuro, consentendoci di gestire al meglio gli interventi programmati sugli elevatori e l’abbattimento delle barriere architettoniche“.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali