Attualità
Sostegni

Sostegno economico per il pagamento dell'affitto, termini per la presentazione delle domande

Ecco chi ne può beneficiare.

Sostegno economico per il pagamento dell'affitto, termini per la presentazione delle domande
Attualità Brescia, 08 Novembre 2022 ore 15:13

C'è tempo fino alle 12.30 di venerdì 2 dicembre 2022 per presentare le domande finalizzate ad ottenere un sostegno economico per il pagamento dell'affitto, destinato ai nuclei familiari il cui reddito deriva esclusivamente dalla pensione.

Modalità

La richiesta di contributo potrà essere presentata esclusivamente online tramite il Portale Servizi del Comune di Brescia.

Chi può richiedere il contributo

Possono richiedere il contributo coloro che risultano in possesso dei seguenti requisiti: reddito familiare del nucleo derivante esclusivamente da pensione da lavoro/di vecchiaia/di anzianità (o da pensione sociale o di cittadinanza); residenza nel Comune di Brescia alla data di presentazione della domanda; residenza nell'alloggio in locazione per cui si presenta domanda da almeno 6 mesi; possesso di un reddito I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) non superiore a € 18.000,00; è ammissibile, ai fini della presentazione della domanda, fare riferimento all’ISEE in corso di validità, qualora il richiedente ne sia in possesso, ovvero dichiarare il possesso del requisito (ISEE inferiore o uguale a € 18.000,00) impegnandosi a ottenere l'Attestazione ISEE in corso di validità entro la data di scadenza del presente bando; titolarità, alla data di presentazione della domanda, di un contratto di locazione sul libero mercato o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali (ai sensi della L.R. 16/2016, art. 1 c.6) relativo ad unità immobiliare ad uso residenziale, sita in Brescia e occupata a titolo di residenza esclusiva o principale da parte del dichiarante e del suo nucleo familiare, per il quale non sono in corso procedure di rilascio dell’abitazione. Sono esclusi i titolari di contratti di locazione per Servizi Abitativi Pubblici (SAP ex ERP canone sociale); canone di locazione superiore al 20% del reddito netto del nucleo familiare; non essere titolare di contratto d’affitto con patto di futura vendita non essere in possesso di alloggio adeguato in Regione Lombardia;

Cosa devono presentare i richiedenti

La cittadinanza italiana o di uno stato facente parte dell’Unione europea; la cittadinanza di uno stato extra - europeo. In questo caso devono essere in regola ai sensi degli artt. 4 e 5 del d.lgs. 25 luglio 1998 n. 286 - disciplina dell’ingresso degli stranieri nel Territorio dello Stato -  ed essere titolari di permesso di soggiorno valido, che ne attesti la permanenza e l’idoneità a conferma dello scopo e delle condizioni del soggiorno.

Seguici sui nostri canali
Necrologie