Provincia di Brescia

Segnale radio nelle gallerie lombarde, Fontana: "Garantisco massimo impegno per arrivare alla copertura totale"

“La copertura del segnale telefonico in galleria è un tema caro alla Provincia"

Segnale radio nelle gallerie lombarde, Fontana: "Garantisco massimo impegno per arrivare alla copertura totale"
Pubblicato:
Aggiornato:

Segnale radio nelle gallerie lombarde, Fontana: "Garantisco massimo impegno per arrivare alla copertura totale".

Segnale radio nelle gallerie lombarde

Nel pomeriggio di ieri (lunedì 12 febbraio 2024)  il Consigliere della provincia di Brescia delegato alla Viabilità, Paolo Fontana, ha partecipato all’incontro convocato dall’Assessore Terzi di Regione Lombardia sul tema della copertura del segnale radio nelle gallerie lombarde.

Le parole del consigliere della provincia Paolo Fontana

“La copertura del segnale telefonico in galleria è un tema caro alla Provincia – ha spiegato Fontana. I recenti impegni di Regione Lombardia, presi grazie all’Ordine del Giorno presentato da Diego Invernici e alla mozione a firma Jonathan Lobati, atti sostenuti dai consiglieri regionali bresciani, fanno sperare che qualcosa finalmente si possa muovere. Per quanto riguarda le gallerie gestite dal Broletto, sappiamo che ci sono difficoltà di ricezione del segnale sulla SP510 “Sebina Orientale” e sulla SP237 “Del Caffaro”. Si tratta di due arterie fondamentali per la viabilità provinciale, strategiche per gli spostamenti per motivi di lavoro e turistici. I ripetitori, che vengono installati dai Gestori telefonici, non sono sufficienti per garantire il segnale sulle intere tratte. Ottenere una completa copertura nelle gallerie significa soprattutto garantire la possibilità di contattare i soccorsi in caso di incidente, quindi confido che Regione Lombardia riesca a far sedere al tavolo tutti i Gestori telefonici affinché vengano implementate le tecnologie necessarie a risolvere questo annoso problema. Da parte della Provincia di Brescia garantisco disponibilità e impegno per semplificare l’iter autorizzativo e arrivare il prima possibile alla copertura totale del segnale nelle nostre gallerie”.

 

 

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali