Attualità
Opere

Scuole più sicure, interventi per 770mila euro

La scuola come "seconda casa" per i ragazzi.

Scuole più sicure, interventi per 770mila euro
Attualità Valli, 31 Agosto 2022 ore 16:29

770.000 euro per scuole medie più sicure e confortevoli.

Importanti lavori negli ultimi due anni

Nel corso degli ultimi due anni, in estate, l'Istituto Comprensivo di Gavardo, è stato interessato da importanti lavori di messa in sicurezza per garantirne il confort e ridurre il più possibile i costi energetici. Si tratta di azioni necessarie anche perché la struttura frequentata dagli studenti di Gavardo ma anche da quelli di Muscoline e Vallio Terme svolgendo, quindi, un importante ruolo comprensoriale.

"L’Amministrazione Comunale - ha dichiarato il primo cittadino Davide Comaglio  -  ha deciso di puntare decisamente sulle scuole che sono luogo di formazione ma anche “seconda casa” dei nostri ragazzi".

Le operazioni eseguite

Opere finalizzate alla messa in sicurezza dei solai; interventi di efficientamento energetico. La spesa del primo intervento ammonta a 270.000,00 euro totalmente finanziata da contributo assegnato con il Decreto del Capo del Dipartimento degli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno. Il secondo intervento ha previsto diverse lavorazioni tra cui: l’isolamento termico della copertura, realizzato in intradosso su una superficie di circa 2650 mq; la sostituzione dei serramenti e delle chiusure trasparenti di bagni, spogliatoi e palestra con nuovi performanti (lavori previsti durante la vacanza di Natale); la sostituzione di sistemi per l’illuminazione di interni e delle pertinenze esterne degli edifici esistenti con sistemi efficienti di illuminazione a led di circa 350 corpi luminosi. L’opera di efficientamento, ammonta a complessivi  500.800,00 euro di cui  426.150,00 euro finanziati mediante incentivo prenotato del GSE – Conto Termico ed 74.650,00 euro da fondi propri dell’amministrazione comunale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie