Menu
Cerca
Palazzolo sull'Oglio

Scuola primaria riqualificata a costo zero per il Comune

La somma rimanente a carico del Comune – 150mila euro – verrà abbattuta dal Conto Termico.

Scuola primaria riqualificata a costo zero per il Comune
Attualità Sebino e Franciacorta, 07 Giugno 2021 ore 18:56

I dati sono stati forniti dall'Amministrazione comunale di Palazzolo.

Scuola primaria riqualificata a costo zero per il Comune

Nuovo telaio antisismico e nuovo isolamento termico, il tutto praticamente a costo zero per la casse comunali.
Si è concluso in questi giorni il maxi intervento effettuato alla Scuola Primaria di San Rocco, per il quale l’Amministrazione del sindaco Gabriele Zanni ha messo mano alla riqualificazione dei due edifici a due piani del plesso. I lavori – iniziati a giugno 2020 e poi interrotti per qualche tempo a scopo cautelativo a causa dell’aggravarsi generale dell’emergenza sanitaria – hanno interessato i due stabili che ospitano su due piani le aule scolastiche, con un duplice intervento: antisismico e di efficientamento energetico. In primo luogo, si è operato per adeguare i due immobili alle più recenti norme antisismiche: per farlo, sono state rinforzate le strutture esistenti mediante l’applicazione in facciata di specifici telai in acciaio che hanno lo scopo di assorbire le sollecitazioni sismiche degli edifici a più piani (maggiormente sollecitati in caso di terremoto). È stato poi realizzato, lungo tutte le pareti e nel sottotetto, un nuovo sistema termoisolante “a cappotto”, che ha incorporato i nuovi telati antisismici, annullandone l’impatto estetico. Un ulteriore intervento che ha migliorato l’isolamento termico delle strutture: ora saranno automaticamente più calde d’inverno e più fresche d’estate, con un notevole risparmio sulla bolletta per la fornitura di gas metano e con la conseguente diminuzione delle emissioni inquinanti (per il riscaldamento). Non solo.

I costi

Il costo totale dei lavori (Iva inclusa) è di 375mila euro: tuttavia, l’Amministrazione ha ottenuto un cofinanziamento di Regione Lombardia pari al 60 percento del totale, ovvero 225mila euro. La somma rimanente a carico del Comune – 150mila euro – verrà abbattuta dal Conto Termico: lo speciale fondo del GSE (ovvero, il Gestore dei Servizi Energetici nazionale) destinato proprio a interventi di riqualificazione energetica, termica e green degli edifici
pubblici, sollevando così le casse comunali (e di conseguenza i cittadini palazzolesi) dall’onere economico e portando di fatto il costo dell’intervento alle Primarie quasi a
zero.

Il commento dell'assessore

"Di nuovo, come nostra prassi, abbiamo deciso di lavorare alacremente con il duplice obiettivo da un lato di migliorare il patrimonio immobiliare pubblico rendendolo sempre più efficiente e performante sotto diversi profili: tanto rispetto al costo di manutenzione e di gestione, quanto rispetto all’impatto ambientale – ha commentato l’assessore all’Urbanistica, Francesco Marcandelli –. Dall’altro, siamo determinati a cogliere ogni opportunità per fare tutto questo con il minor dispendio di risorse comunali possibile, presentando progetti validi, che possano ogni volta ottenere importanti co-finanziamenti da Stato e Regione. Un grazie agli uffici che seguono con attenzione questa nostra linea amministrativa con risultati sempre significativi, come anche nel caso della scuola di San Rocco".

 

Necrologie