Attualità
Il punto su...

"Salute mentale: le strade dell'integrazione" ultime ore per prenotarsi all'appuntamento online

Si tratta di un appuntamento istituzionale annuale al quale partecipano tutti i soggetti coinvolti nella tutela della salute mentale degli adulti e dei minori.

"Salute mentale: le strade dell'integrazione" ultime ore per prenotarsi all'appuntamento online
Attualità Brescia, 15 Dicembre 2021 ore 18:47

La Conferenza Territoriale per la Salute Mentale in programma venerdì 17 dicembre e organizzata da Ats Brescia, costituisce un appuntamento istituzionale annuale al quale partecipano tutti i soggetti coinvolti nella tutela della salute mentale degli adulti e dei minori.

In modalità on line

Alla Conferenza, che si terrà in modalità videoconferenza, intervengono i componenti dell’Organismo di coordinamento per la salute mentale e per le dipendenze e dell’Organismo di coordinamento per la neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza e per le dipendenze e degli enti e istituzioni che gli stessi organismi ritengano utile coinvolgere: i Responsabili dei servizi della salute mentale e delle dipendenze, i rappresentanti del terzo settore, dell’IRCCS e del mondo associativo, familiari e utenti, i rappresentanti dei piani di zona e i Sindaci del nostro territorio condivideranno le loro esperienze.

Occasione di confronto

Come sempre avvenuto, l’evento intende strutturarsi come vero strumento di lavoro e di confronto. L’esperienza pandemica ha sgretolato certezze e paradigmi, diffuso timori, evidenziato anche alcune criticità di sistema: ora più che mai l’evidenza che emerge dalle tendenze socio demografiche indica che un target prioritario degli interventi è costituito da persone con bisogni di assistenza a lungo termine; si impone quindi una sintesi tra le richieste di natura sanitaria e sociale e una programmazione che superi le barriere tra sistemi per la salute e per il supporto sociale.

Le tematiche

ll titolo “Salute Mentale: le strade dell’integrazione” si riferisce proprio a questa esigenza di cui gli operatori di questo specifico settore sono consapevoli da tempo: per questo hanno predisposto percorsi, alcuni consolidati, altri all’insegna della sperimentazione che tengono conto di questa necessità. I temi dell’inclusione, della casa come primo luogo di cura, dei progetti di vita personalizzati passano necessariamente attraverso le strade dell’integrazione delle competenze, prima ancora che delle risorse, in un percorso che tenga conto della necessità di curare la comunità per renderla in grado di prendersi cura dei suoi componenti dotati di minore resilienza. Si tratta di mete ambiziose, ma alla portata di un territorio come quello bresciano ricco di iniziative, risorse umane e competenze e in cui gli Organismi di coordinamento e ATS sono costantemente impegnati a costruire sempre più efficaci strumenti per una governance sociosanitaria unitaria.

Ultime ore per prenotarsi

In considerazione dell’attuale situazione epidemiologica l’evento si terrà solo in modalità on-line; fino al 16 dicembre è possibile iscriversi: tutte le informazioni sono reperibili nella sezione Ultime Notizie del sito di ATS Brescia www.ats-brescia.it

Necrologie